lunedì 18 dicembre 2017

Sanremo 2018 - Renzo Rubino - Custodire

Sanremo 2018













Il testo

di R. Rubino
Ed. iCompany/Sony/ATV Music Publishing (Italy) – Roma – Milano

Tu ridotta una bambina
Io tradotto in un bastardo
Noi non siamo mai stanchi nell’odiarci
Come abbiamo fatto ad essere qui
Pronti ad azzuffarci
Se prima era una corsa per amarci
Puoi custodire l’affetto nell’insolenza
Non fare così
Abbracciami dai
Arrabbiati poi
Tu vestita d’innocenza
Io carisma usato male
Non poteva che sbocciare un cardo viola
Come abbiamo fatto a esistere
Senza mai resistere
Troppo giovani per invecchiare insieme
Puoi custodire l’affetto nell’insolenza
Non fare così
Abbracciami dai
Arrabbiati poi
Per una volta parlatevi
E fatelo pianissimo
Per una volta slegatevi
Lasciando qualcosa di buono un imprevisto
Gettando tutto il resto
Puoi custodire l’affetto nell’insolenza
Non fare così
Abbracciami dai
Arrabbiati poi
Può sopravvivere affetto in questa stanza
O lontano da noi
Proviamoci dai
Come non abbiamo fatto mai




Do (Do4 Do) Mi (Do4 Do) Fa Fam7

Do               
Tu ridotta una bambina
Mi
Io tradotto in un bastardo
Lam          Rem7             Sol4  Sol
Noi non siamo mai stanchi nell'odiarci
Do                           Mim
Come abbiamo fatto ad essere qui
Fa
Pronti ad azzuffarci
Lam     Rem7              Sol4  Sol
Se prima era una corsa per amarci

Do             Mi                 Lam  La
Puoi custodire l'affetto nell'insolenza
           Rem
Non fare così 
            Rem/Do#
Abbracciami dai
Fa        Sol4 Sol 
Arrabbiati poi

Do               Mim
Tu vestita d’innocenza
   Fa
Io carisma usato male
Lam     Rem7                   Sol4  Sol
Non poteva che sbocciare un cardo viola

Do               Mim
Come abbiamo fatto a esistere
   Fa
Senza mai resistere
Lam     Rem7                Sol4  Sol
Troppo giovani per invecchiare insieme

Do             Mi                 Lam  La
Puoi custodire l'affetto nell'insolenza
           Rem
Non fare così 
            Rem/Do#
Abbracciami dai
Fa        Sol4 Sol 
Arrabbiati poi

Lam      Sol     Do
Per una volta parlatevi
    Mim    Lam
E fatelo pianissimo
Lam      Sol     Do
Per una volta slegatevi
          Mim                 Lam
Lasciando qualcosa di buono un imprevisto
                     La
Gettando tutto il resto

Re             Fa#              Sim  Si
Puoi custodire l’affetto nell’insolenza
          Mim
Non fare così
            Mim/Re#
Abbracciami dai
Sol       La4 La 
Arrabbiati poi
Re             Fa#              Sim  Si
Può sopravvivere affetto in questa stanza
             Mim
O lontano da noi
           Mim/Re
Proviamoci dai
Sol             La4 La Solm7
Come non abbiamo fatto mai

Re

Nessun commento:

Posta un commento