lunedì 23 gennaio 2017

Sanremo 2017 - Valeria Farinacci (Area Sanremo) - Insieme

Sanremo 2017













Il testo

Fantasticare su ciò che vorrei
Avere voglia di fuggire via
Sapendo che non sempre c’è il sereno
Pur rispettando la democrazia.
E se le cose devono accadere
Cercare sogni anche da sveglia
avendo cura per esempio di sognare insieme
e rivedersi in una casa un po’ più grande
con un camino disegnato insieme
E quando grideremo al cielo che ci ha fatto nascere in questo mondo infame
Bisogna stare insieme e poi volersi bene.
E se ho capito serve sacrificio
E se ho capito serve dignità
E’ quasi come aprire un panificio
Che ogni mattino vanificherà.
Se vuoi le cose possono accadere.
Svegliarsi presto la mattina
Darsi un bacio, fare colazione, stare insieme
Prendere tutti i nostri spazi
per capire quanto è bello dopo stare insieme
E stare uniti quando questa vita ci vorrà trafiggere con le sue lame
Dobbiamo stare insieme e poi volerci bene.
Accarezzando anche il dolore
Avendo cura di abbracciarsi e dopo respirare
Sapendo che le differenze sono la base dell’amore.
Cercare sogni anche da sveglia
avendo cura per esempio di sognare insieme
e rivedersi in una casa un po’ più grande
col camino disegnato insieme
E stare uniti quando questa vita ci vorrà trafiggere con le sue lame
Dobbiamo stare insieme e fare ancora.

Sanremo 2017 - Francesco Guasti (The Voice of Italy 1) - Universo

Sanremo 2017













Il testo

Siamo fatti per avere sogni
più grandi delle nostre vite
per amare, sorridere in giorni
messi alla prova da nuovi sfide
Siamo fatti per essere folli
complicarci la vita ci piace
progettiamo partenze e ritorni
senza uscire dalla nostre case
Siamo amanti dai cuori zingari
beviamo del vino invecchiato
con la speranza di essere liberi
sotto questo cielo stellato
Con la musica canto speranze
il futuro è di chi se lo prende
oggi ho messo un bel paio di scarpe
e sono andato incontro il mio presente
Sono stato da entrambe le parti
consapevole ed incosciente
la natura dell’uomo ha i suoi vizi
e con gli errori si crescerà sempre
In questo universo
arriverò presto
il mondo comincia adesso
adesso
In questo universo
poi perdere il senso
ma tutto riparte lo stesso
lo stesso
Possiamo perderci nell’universo
senza più limiti ma quel che hai dentro
sputi sentenze affilate come lame
che tagliano soltanto chi si sporca per difendersi
Possiamo esistere
senza ricordo
ma siamo anime
che vanno a fondo
E fino a quando
non schiacciano le suole
guardiamo chi è caduto
attorno a noi
In questo universo
arriverò presto
il mondo comincia adesso
adesso
In questo universo
poi perdere il senso
ma tutto riparte lo stesso
lo stesso
Siamo fatti per avere sogni
siamo fatti per essere folli
siamo fatti per restare folli
siamo questo universo.

Sanremo 2017 - Sergio Sylvestre - Con te
La pelle nera (Nino Ferrer)

Sanremo 2017













Il testo

di S. Silvestre, S. Maiuolo, G. Todrani

Così vai via
non lo so
se è solo colpa mia
non c’è poesia

C’è uno spazio
vuoto dentro
è casa mia
solitudine
una malattia
che è mia, mia, mia

Con te
ho nascosto
le mie lacrime
con te
perché adesso
ci sta un altro con te

In questo disastro
che chiamo il mio mondo
mentre affondo io penso a te
che sei per me leggerezza
e pagine di noi
che strappai con le mani
con le mani

Con te
ho nascosto
le mie lacrime
con te
perché adesso
ci sta un altro con te

Ma non importa
quello che sento
resta per me
dentro me
e da questo disastro
a pezzi ritorno
e tu non lo sai

Con te
ho nascosto
le mie lacrime
con te
il mio mondo
il mio mondo
con te
ho nascosto
quasi tutto di me

Così vai via
ma eri mia
mia, mia


Sanremo 2017 - Samuel – Vedrai
Ho difeso il mio amore (I Nomadi)

Sanremo 2017













Il testo

di S. Romano, R. Onori, C. Rigano

Se siamo ancora qui
vuol dire che un motivo c’è
lascia qualcosa tra le braccia
e non questa distanza che mi sputi in faccia
se siamo ancora qui
ad imparare come illuderci
a preoccuparci della verità

Vedrai che poi il tempo non ci tradirà
sotto un vento di libeccio che dall’Africa
soffia lieve su di noi la sua sabbia
vedrai che riusciremo a dare ancora un nome
a tutte le paure che ci fan tremare
e troveremo il modo per dimenticare
la noia, l’abitudine, la delusione
vedrai che i desideri si riaccenderanno
ricostruiremo il luogo in cui poi vivranno
perché noi siamo l’unica benedizione
l’unica tragedia, l’unica ambizione

Se siamo ancora qui
ad ignorare le difficoltà
impareremo anche a comprendere
che esiste un buon motivo per insistere
sotto un vento di libeccio che dall’Africa
soffia lieve su di noi la sua sabbia

Vedrai che riusciremo a dare ancora un nome
a tutte le paure che ci fan tremare
e troveremo il modo per dimenticare
la noia, l’abitudine, la delusione
vedrai che i desideri si riaccenderanno
ricostruiremo il luogo in cui poi vivranno
perché noi siamo l’unica benedizione
l’unica tragedia, l’unica ambizione

Dovremo solo ricominciare a respirare, a navigare
dovrai soltanto dimenticare la noia, il vuoto, la perfezione

Vedrai che riusciremo a dare ancora un nome
a tutte le paure che ci fan tremare
e troveremo il modo per dimenticare
la noia, l’abitudine, la delusione
vedrai che i desideri si riaccenderanno
ricostruiremo il luogo in cui poi vivranno
perché noi siamo l’unica benedizione
l’unica tragedia, l’unica ambizione

 accordi per chitarra 

Mim Re Do Lam Do 2v

Mim              Do
  Se siamo ancora qui
Lam                    Do   Re
 vuol dire che un motivo c’è
Mim                  Do
lascia qualcosa tra le braccia
Lam                         Do          Re
e non questa distanza che mi sputi in faccia
Mim            Do
se siamo ancora qui
Lam              Do        Re
ad imparare come illuderci
Mim                  Do
a preoccuparci della verità
Lam                           Do      Re
Vedrai che poi il tempo non ci tradirà
Lam      Do       Mim
sotto un vento di libeccio che dall’Africa
Do       Re            Mim           Fa
soffia lieve su di noi la sua sabbia
Mim                         Do
vedrai che riusciremo a dare ancora un nome
Lam                    Do
a tutte le paure che ci fan tremare
Mim                     Do
e troveremo il modo per dimenticare
Lam                  Do
la noia, l’abitudine, la delusione
Mim                    Do
vedrai che i desideri si riaccenderanno
Lam                      Do
ricostruiremo il luogo in cui poi vivranno
Mim                      Do
perché noi siamo l’unica benedizione
Lam                   Do              Mim
l’unica tragedia, l’unica ambizione
Mim            Do
Se siamo ancora qui
Lam                Do   Re
ad ignorare le difficoltà
Mim                  Do
impareremo anche a comprendere
Lam                          Do        Re
che esiste un buon motivo per insistere
Lam      Do       Mim
sotto un vento di libeccio che dall’Africa
Do       Re            Mim           Fa
soffia lieve su di noi la sua sabbia
Mim                         Do
vedrai che riusciremo a dare ancora un nome
Lam                    Do
a tutte le paure che ci fan tremare
Mim                     Do
e troveremo il modo per dimenticare
Lam                  Do
la noia, l’abitudine, la delusione
Mim                    Do
vedrai che i desideri si riaccenderanno
Lam                      Do
ricostruiremo il luogo in cui poi vivranno
Mim                      Do
perché noi siamo l’unica benedizione
Lam                   Do
l’unica tragedia, l’unica ambizione
  Sim            Do           Mim         Re
Dovremo solo ricominciare a respirare, a navigare
    Sim              Do        Mim            Fa
dovrai soltanto dimenticare la noia, il vuoto, la perfezione
Mim                         Do
vedrai che riusciremo a dare ancora un nome
Lam                    Do
a tutte le paure che ci fan tremare
Mim                     Do
e troveremo il modo per dimenticare
Lam                  Do
la noia, l’abitudine, la delusione
Mim                    Do
vedrai che i desideri si riaccenderanno
Lam                      Do
ricostruiremo il luogo in cui poi vivranno
Mim                      Do
perché noi siamo l’unica benedizione
Lam                   Do            Lam Mim Do
l’unica tragedia, l’unica ambizione

Sanremo 2017 - Ron – L’ottava meraviglia
Insieme a te non ci sto più (Caterina Caselli)

Sanremo 2017











Il testo

di R. Cellamare, M. Del Forno, F. Caprara, E. Mangia

La mia vita è una candela
brucerà lasciando cera
è la scena di un romanzo
che non so come finirà
all’inizio un’altalena
una storia, una sirena
è la convinzione di raggiungerti
anche in capo al mondo

Anche quando sono in coda
nella fretta di arrivare
fra polemiche alla radio
una casa nuova da desiderare
e stasera piove ancora
e stasera farò tardi
le giornate sempre corte
e io sempre meno giovane
ma in fondo

L’ottava meraviglia del mondo
siamo io e te, siamo io e te
in mezzo ai nostri pensieri
c’è una strada da fare
da percorrere insieme
su un treno, un aereo o soltanto coi sogni
nei miei occhi l’America
nei tuoi passi l’Oriente
fino a che non cadranno
saranno le stelle a inseguire i nostri momenti

C’è una strada nel sempre
dove con te voglio andare
per dividere il mondo e poi ricominciare
un sentiero da esplorare
che mi tiene ancora acceso
scivolando sulla noia
tu mi hai rialzato con la gioia
e arrivavo come un tuono
in ritardo come sempre
la tua luce un’anteprima
a quello che avrei detto
che avrei fatto dopo
ma in fondo

L’ottava meraviglia del mondo
siamo io e te, siamo io e te
in mezzo ai nostri pensieri
c’è una strada da fare
da percorrere insieme
su un treno, un aereo o soltanto coi sogni
nei miei occhi l’America
nei tuoi passi l’Oriente
fino a che non cadranno
saranno le stelle a inseguire i nostri momenti
c’è una strada nel sempre
dove con te voglio andare
andare, andare, andare

C’è una strada nel sempre
dove con te voglio andare
per dividere il mondo
e poi ricominciare
ricominciare

 accordi per chitarra 

Sib
La mia vita è una candela
Brucerà lasciando cera
È la scena di un romanzo
Che non so come finirà
Fa
All’inizio un’altalena
Una storia una sirena
È la convinzione di raggiungerti
Anche in capo al mondo
Sib
Anche quando sono in coda
Nella fretta di arrivare
Fra polemiche alla radio
Una casa nuova da desiderare
Fa
E stasera piove ancora
E stasera farò tardi
Le giornate sempre corte
E io sempre meno giovane
Mib
Ma in fondo
Dom       Fa
L’ottava meraviglia del mondo
Fa             Solm         Fa
Siamo io e te… siamo io e te
Fa              Sib
In mezzo ai nostri pensieri
Sib
C’è una strada da fare
                   Mib
Da percorrere insieme
                     Dom
Su un treno, un aereo o soltanto coi sogni
Fa
Nei miei occhi l’America
Nei tuoi passi l’Oriente
Sib
Fino a che non cadranno
Sib                                     Mib
Saranno le stelle a inseguire i nostri momenti
                 Dom
C’è una strada nel sempre
                 Fa
Dove con te voglio andare
              Sib
Per dividere il mondo e poi ricominciare
Sib
Un sentiero da esplorare
Che mi tiene ancora acceso
Scivolando sulla noia
Tu mi hai rialzato con la gioia
Fa
E arrivavo come un tuono
In ritardo come sempre
La tua luce un’anteprima
A quello che avrei detto
             Dom
Che avrei fatto dopo
Mib
Ma in fondo
Dom        Fa
L’ottava meraviglia del mondo
              Mib             Fa
Siamo io e te… siamo io e te
Fa                  Sib
In mezzo ai nostri pensieri
C’è una strada da fare
                 Mib
Da percorrere insieme
Su un treno, un aereo o soltanto coi sogni
               Dom
Nei miei occhi l’America
               Fa
Nei tuoi passi l’Oriente
                    Sib
Fino a che non cadranno
                                     Mib
Saranno le stelle a inseguire i nostri momenti
               Dom
C’è una strada nel sempre
               Fa
Dove con te voglio andare, andare, andare
         Sib
Andare…
                    Dom
C’è una strada nel sempre
               Fa
Dove con te voglio andare
               Sib
Per dividere il mondo

E poi ricominciare… ricominciare

Sanremo 2017 - Raige e Giulia Luzi – Togliamoci la voglia
C’era un ragazzo (Gianni Morandi)

Sanremo 2017













Il testo

di A. Vella, S. Vallarino, A. Iammarino, L. Chiaravalli

Cosa c’è che non hai che vorresti avere
cosa c’è che ti vuole e lo lasci andare
cosa c’è che ti tocca e non puoi toccare
cosa c’è che ti frena e c’è da saltare

Togliamoci la voglia stanotte
ascoltiamo questo istante
e se non ci pensi sarà più forte
se qualcosa resta, resta qua
togliamoci la voglia stanotte
comunque mi perdonerei
a me capita con te
a me capita con te

Cosa c’è che comincia e tu devi andare
cosa c’è che è in discesa se vuoi salire
cosa c’è di sbagliato a sentirsi giusti
tipo adesso io e te e fuori tutti
cosa c’è di importante tienilo a mente
tipo io e te, il resto non ci fotte niente

Togliamoci la voglia stanotte
ascoltiamo questo istante
e se non ci pensi sarà più forte
se qualcosa resta, resta qua
togliamoci la voglia stanotte
comunque mi perdonerei
a me capita con te
a me capita con te

Non facciamo finta che non sia normale
quando senti tutto, tutto quanto vale
a me capita con te
a me capita con te
non facciamo finta lo sai che ci fa male
quando ci sei dentro poi dove vuoi andare
a me capita con te
a me capita con te

Di fare l’alba come se fosse
la prima volta che lo faccio
ridere di gusto
avere tatto
a me capita con te
di non sentire la sveglia
di avere fretta
di capire che la casa
è qualcuno che ti aspetta
a me capita con te
di non avere fame
di avere sete
di non sapere più che fare
e ora togliamoci la voglia
togliamoci i vestiti
ci vuole un gran coraggio ad essere felici
a me capita con te

Togliamoci la voglia stanotte
ascoltiamo questo istante
e se non ci pensi sarà più forte
se qualcosa resta, resta qua
togliamoci la voglia stanotte
comunque mi perdonerei
a me capita con te
a me capita con te

Bruciamo forti questa notte
fari sopra un promontorio
il mare bussa sugli scogli
e il vento taglia, rasoio
a me capita con te
di non vedere le stelle cadere
ma nascere
e di arrivare ad amare le chiacchiere
di capire un po’ di gossip
non pensare ai presupposti
di averti a tutti i costi
a me capita con te
a me capita con te
a me capita con te

 accordi per chitarra 

Into: Rem Solm Rem Solm Rem

Solm                           Rem
Cosa c’è che non hai che vorresti avere
Solm                           Rem
Cosa c’è che ti vuole e lo lasci andare
Solm                           Rem
Cosa c’è che ti tocca e non puoi toccare
Solm                           Rem
Cosa c’è che ti frena e c’è da saltare
 
           Solm                  
Togliamoci la voglia stanotte ascoltiamo questo istante
            Rem
E se non ci pensi sarà più forte se qualcosa resta, resta qua
            Solm                  
Togliamoci la voglia stanotte comunque mi perdonerei
            Rem                                Lam
A me capita con te a me capita con te
Solm                           Rem
Cosa c’è che comincia e tu devi andare
Solm                           Rem
Cosa c’è che è in discesa se vuoi salire
Solm                           Rem
Cosa c’è di sbagliato a sentirsi giusti
Tipo adesso io e te e fuori tutti
Cosa c’è di importante tienilo a mente
Tipo io e te, il resto non ci fotte niente

           Solm                  
Togliamoci la voglia stanotte ascoltiamo questo istante
            Rem
E se non ci pensi sarà più forte se qualcosa resta, resta qua
            Solm                  
Togliamoci la voglia stanotte comunque mi perdonerei
            Rem                                Lam
A me capita con te a me capita con te
           Solm                  
Non facciamo finta che non sia normale quando senti tutto, tutto quanto vale
            Rem                                Lam
A me capita con te a me capita con te
           Solm                  
Non facciamo finta, lo sai che ci fa male quando ci sei dentro poi dove vuoi andare
            Rem                                Lam
A me capita con te a me capita con te
             Solm                              Do
Di fare l’alba come se fosse la prima volta che lo faccio
Fa                        Sol
Ridere di gusto avere tatto
Do                                                       Re
A me capita con te di non sentire la sveglia
                     Rem                                   Lam
Di avere fretta di capire che la casa è qualcuno che ti aspetta
                        Sol
A me capita con te di non avere fame
Do                  Sol
Di avere sete di non sapere più che fare
                            Re
E ora togliamoci la voglia
Togliamoci i vestiti
                                                   Lam          (Solm )
Ci vuole un gran coraggio ad essere felici
Rem
A me capita con te
                    Solm
Togliamoci la voglia stanotte ascoltiamo questo istante
            Rem
E se non ci pensi sarà più forte se qualcosa resta, resta qua
            Solm                  
Togliamoci la voglia stanotte comunque mi perdonerei
            Rem                                Lam
A me capita con te a me capita con te

Bruciamo forti questa notte
Solm
Fari sopra un promontorio il mare bussa sugli scogli e il vento taglia, rasoio
Rem
A me capita con te di non vedere le stelle cadere
Ma nascere e di arrivare ad amare le chiacchiere
Do                         Solm
Di capire un po’ di gossip non pensare ai presupposti di averti a tutti i costi
            Rem                                
A me capita con te a me capita con te a me capita con te

Sanremo 2017 - Paola Turci – Fatti bella per me
Un’emozione da poco (Anna Oxa)

Sanremo 2017













Il testo

di P. Turci, G. Anania, L. Chiaravalli, D. Simonetta

Non ti trucchi
e sei più bella
le mani stanche
e sei più bella
con le ginocchia sotto il mento
fuori piove a dirotto
qualcosa dentro ti si è rotto
e sei più bella
sovrappensiero
tutto si ferma
ti vesti in fretta
e sei più bella

E dentro hai una confusione
hai messo tutto in discussione
sorridi e non ti importa niente, niente
se un’emozione ti cambia anche il nome
tu dalle ragione, tu dalle ragione
se anche il cuore richiede attenzione
tu fatti del bene
tu fatti bella per te
per te, per te

Passano inverni
e sei più bella
e finalmente
ti lasci andare
apri le braccia
ti rivedrai dentro una foto
perdonerai il tempo passato
e finalmente ammetterai
che sei più bella

Se un’emozione ti cambia anche il nome
tu dalle ragione, tu dalle ragione
se anche il cuore richiede attenzione
tu fatti del bene
tu fatti bella per te
per te, per te

E sei più bella quando sei davvero tu
e sei più bella quando non ci pensi più

Se un’emozione ti cambia anche il nome
tu dalle ragione, tu dalle ragione
se anche il cuore richiede attenzione
tu fatti del bene
tu fatti bella per te
per te, per te

 accordi per chitarra 

Sol# Do- Re# Sol- (x2) 
 (Intro) 
 Sol# 
 Non ti trucchi 
 Do- 
 E sei più bella 
 Re# 
 Le mani stanche 
 Sol- 
 E sei più bella 
 Sol#                   Do- 
 Con le ginocchia sotto il mento 
               Re# 
 Fuori piove a dirotto 
                  Sol- 
 Qualcosa dentro ti si è rotto 
 E sei più bella 
 Sol# 
 Sovrappensiero 
 Do- 
 Tutto si ferma 
 Re# 
 Ti vesti in fretta 
 Sol- 
 E sei più bella 
   Sol#             Do- 
 E dentro hai una confusione 
                     Re# 
 Hai messo tutto in discussione 
                     Sol- 
 Sorridi e non ti importa niente, niente! 
 Fa-             Sib 
 Se un'emozione ti cambia anche il nome 
 Do-            Sol# 
 Tu dalle ragione, tu dalle ragione 
 Fa-             Sib 
 Se anche il cuore richiede attenzione 
   Do- 
 Tu fatti del bene 
 Re#          Sol# 
 Tu fatti bella per te! 
    Do-  Re# 
 Per te, per te 
 Sol-          Sol# 
 Tu fatti bella per te! 
    Do- Re# 
 Per te 
   Sol- 
 Per te 
 Sol# 
 Passano inverni 
 Do- 
 E sei più bella 
 Re#               Sol- 
 E finalmente ti lasci andare 
           Sol# 
 Apri le braccia 
 Sol#              Do- 
 Ti rivedrai dentro una foto 
                   Re# 
 Perdonerai il tempo passato 
                  Sol- 
 E finalmente ammetterai che sei più bella 
 Fa-             Sib 
 Se un'emozione ti cambia anche il nome 
 Do-            Sol# 
 Tu dalle ragione, tu dalle ragione 
 Fa-             Sib 
 Se anche il cuore richiede attenzione 
   Do- 
 Tu fatti del bene 
 Re#          Sol# 
 Tu fatti bella per te! 
    Do-  Re# 
 Per te, per te 
 Sol-          Sol# 
 Tu fatti bella per te! 
    Do- Re# 
 Per te 
   Sol- 
 Per te 
        Sol#                Re# Sol- 
 E sei più bella quando sei davvero tu 
        Sol#                Sib 
 E sei più bella quando non ci pensi più 
 Fa- Sib Do- Sol# 
 Fa- Sib Do- Re# 
 (Stacco) 
 Fa-             Sib 
 Se un'emozione ti cambia anche il nome 
 Do-            Sol# 
 Tu dalle ragione, tu dalle ragione 
 Fa-             Sib 
 Se anche il cuore richiede attenzione 
   Do- 
 Tu fatti del bene 
 Re#          Sol# 
 Tu fatti bella per te. 
   Do- Re# Sol- Per te 
    Sol#   Do- Re# Sol- 
 Per te, per te 
              Sol# 
 Tu fatti bella per te.