lunedì 16 gennaio 2017

Sanremo 2017 - Giusy Ferreri – Fatalmente male
Il paradiso (Patty Pravo)

Sanremo 2017













Il testo

di R. Casalino, Takagi, Ketra, P. Catalano

Se fuori piove
è l’illusione che qualcosa ancora si muove
i sintomi dell’amore sono altrove
ci siamo fatti trasportare
dall’odore di sensazioni nuove
incapaci di dissolvere
nell’aria le speranze
in assenza di risposte
formulo domande

Vorrei sentirti dire
che a tutto ci sarà una soluzione
non sento più il rumore della voce
il tuo silenzio è già fatale
ogni istante fa talmente
fatalmente male

Vorrei sentirti dire
l’amore non conosce condizione
che dici se riuscissimo a evitare
la fine più banale
ogni istante fa talmente
fatalmente male

E fuori piove
un sentimento ha smosso tutto
non c’è niente che a questo punto
devi farti perdonare
perché non c’è più nulla che mi devi
amore hai colpe da espiare
impossibile per me restare ad osservare
troppe le complicazioni da considerare

Vorrei sentirti dire
che a tutto ci sarà una soluzione
non sento più il rumore della voce
il tuo silenzio è già fatale
ogni istante fa talmente
fatalmente male

Vorrei sentirti dire
l’amore non conosce condizione
che dici se riuscissimo a evitare
la fine più banale
ogni istante fa talmente
fatalmente male
per me
per me
per me
ogni istante fa talmente
fatalmente male

Vorrei sentirti dire
che a tutto ci sarà una soluzione
non sento più il rumore della voce
il tuo silenzio è già fatale
ogni istante fa talmente
fatalmente male
per me

accordi per chitarra 

Mim Sol

Mim
Se fuori piove
                          Sol
è l’illusione che qualcosa ancora si muove
                    Mim
i sintomi dell’amore sono altrove
               Sol
ci siamo fatti trasportare
dall’odore di sensazioni nuove
Lam
incapaci di dissolvere nell’aria le speranze
Do                    Si7
in assenza di risposte formulo domande
Mim
Vorrei sentirti dire
           Sol
che a tutto ci sarà una soluzione
            Lam
non sento più il rumore della voce
il tuo silenzio è già fatale
Do                     Si7
ogni istante fa talmente fatalmente male
 Mim
Vorrei sentirti dire
             Sol
l’amore non conosce condizione
        Lam
che dici se riuscissimo a evitare
                   la fine più banale
 Do                  Si7                Mim
ogni istante fa talmente fatalmente male
Mim
E fuori piove
un sentimento ha smosso tutto
Sol
non c’è niente che a questo punto
          Mim
devi farti perdonare
                         Sol
perché non c’è più nulla che mi devi amore
                          hai colpe da espiare
Lam
impossibile per me restare ad osservare
Do                     Si7
troppe le complicazioni da considerare
Mim
Vorrei sentirti dire
           Sol
che a tutto ci sarà una soluzione
            Lam
non sento più il rumore della voce
il tuo silenzio è già fatale
Do                     Si7
ogni istante fa talmente fatalmente male
 Mim
Vorrei sentirti dire
             Sol
l’amore non conosce condizione
        Lam
che dici se riuscissimo a evitare la fine più banale
 Do                    Si7
ogni istante fa talmente fatalmente male
Mim    Sol     Lam
per me   per me  per me
Do                    Si7
 ogni istante fa talmente fatalmente male
Mim
Vorrei sentirti dire
                 Sol
che a tutto ci sarà una soluzione
            Lam
non sento più il rumore della voce
il tuo silenzio è già fatale
Do                     Si7
ogni istante fa talmente fatalmente male
 Mim
per me

Sanremo 2017 - Gigi D’alessio – La prima stella
L’immensità (Don Backy)

Sanremo 2017















midi karaoke - La prima stella 

Il testo

di G. D’Alessio

Potessi avere io le ali
e scavalcare il cielo
e arrivare dove niente
è più lo stesso
vorrei farti vedere
il viso mio com’è cambiato
qualche ruga mi ha graffiato

Come vedi gli anni passano
ma non ho chiuso il cuore
io posso ancora amare
ho mille sogni ancora da inseguire
ed il più bello so a chi regalare
il tempo perso da restituire
a chi mi deve un giorno perdonare

Vorrei
gli occhi tuoi nei miei
per guardare insieme
tutto quello che tu
forse non hai visto
sai quante volte io
ti ho invocato aiuto
ed ho implorato Dio
che ho sentito sempre mio

Quante volte ti ho cercato
e ti ho parlato
ed ho sperato
mentre guardavo con gli occhi in su
che la prima stella accesa
quella fossi tu

Adesso un fiore nasce
pure senza sole
un figlio può arrivare
anche senza far l’amore
chi è pronto per morire
non ha la croce sul muro

Che c’è una porta
aperta sopra il mare
per chi da guerre
cerca di fuggire
dal vecchio male
ci si può salvare
e avrei potuto anche
vederti invecchiare

Sento la voce tua
me è nella mente mia
quello che posso solamente fare
è accarezzare una fotografia

Quante volte ti ho cercato
e ti ho parlato
ed ho sperato
mentre guardavo con gli occhi in su
che la prima stella accesa
quella fossi tu

accordi per chitarra 

Mib Mib/Re - Mib Mib/Re

Mib                              Mib/Re           Dom
Potessi avere io le ali e scavalcare il cielo
Dom                     Sol#
Volare oltre l’universo
    Mib                Fam                  Sib
E arrivare dove niente è più lo stesso
Mib                              Mib/Re             Dom
Vorrei farti vedere il viso mio com’è cambiato
Mib/Re                       Dom
Qualche ruga mi ha graffiato
Sol#                           Fam
Come vedi gli anni passano
Sol
Ma non ho chiuso il cuore
Dom
Io posso ancora amare
Sib
Ho mille sogni ancora da inseguire
Mib
Ed il più bello so a chi regalare
Sol
Il tempo perso da restituire
Dom
A chi mi deve un giorno perdonare

Fa
Vorrei
Dom                        Fa
Gli occhi tuoi nei miei
Sib                  Fa
Per guardare insieme
La                   Rem              Fa
Tutto quello che tu forse non hai visto
Sib    Re               Solm 
Sai quante volte io
Sib                      Mib 
Ti ho invocato aiuto
Mib                               Rem 
Ed ho implorato pure Dio
Sol                                   Dom 
Che ho sentito sempre mio
Dom                        Re
Quante volte ti ho cercato
Solm 
E ti ho parlato
Solm/La 
Ed ho sperato
Solm/Sib                             Solm
Mentre guardavo con gli occhi in su
 Dom           Sib                  Mib
Che la prima stella accesa
           Solm
Quella fossi tu

Fa                                                       
Adesso un fiore nasce pure senza sole
Rem                 Sib
Un figlio può arrivare
Re                         Solm
Anche senza far l’amore
La
Chi è pronto per morire
Rem
Non ha la croce al muro
Do
Che c’è una porta aperta sopra il mare
Fa
Per chi da guerre cerca di fuggire
La
Dal vecchio male ci si può salvare
Rem
E avrei potuto anche vederti invecchiare

Sol
Vorrei
Rem                        Sol
Gli occhi tuoi nei miei
Do                  Sol
Per guardare insieme
Si                   Mim              Sol
Tutto quello che tu forse non hai visto
Do    Mi               Lam 
Sai quante volte io
Do                      Fa
Ti ho invocato aiuto
Fa                               Mim 
Ed ho implorato pure Dio
La                                   Rem 
Che ho sentito sempre mio
Rem                        Mi
Quante volte ti ho cercato
Lam 
E ti ho parlato
Lam/Si 
Ed ho sperato
Lam/Do                             Lam
Mentre guardavo con gli occhi in su
 Rem           Do                  Fa
Che la prima stella accesa
           Do
Quella fossi tu

Mi
Sento la voce tua
Lam
Ma è nella mente mia
Sol
Quello che posso solamente fare
Do
È accarezzare una fotografia
Rem                         Mi
Quante volte ti ho cercato
            Lam
E ti ho parlato
           Sol
Ed ho sperato
Lam
Mentre guardavo con gli occhi in su
Fa                              Sol
Che la prima stella accesa
Do
Quella fossi tu

Sanremo 2017 - Francesco Gabbani – Occidentali's Karma – Susanna (Adriano Celentano)

Sanremo 2017













midi karaoke - Occidentali's Karma 

Il testo

di F. Gabbani, F. Gabbani, F. Ilacqua, L. Chiaravalli

Essere o dover essere
il dubbio amletico contemporaneo
come l’uomo del neolitico
nella tua gabbia 2×3 mettiti comodo
intellettuali nei caffè, internettologi
soci onorari del gruppo dei selfisti anonimi

L’intelligenza è démodé
risposte facili, dilemmi inutili
AAA cercasi (cerca si)
storie dal gran finale
sperasi (spera si)
comunque vada panta rei
and singing in the rain

Lezioni di Nirvana
c’è il Buddha in fila indiana
per tutti un’ora d’aria, di gloria
la folla grida un mantra
l’evoluzione inciampa
la scimmia nuda balla
occidentali’s karma
occidentali’s karma
la scimmia nuda balla
occidentali’s karma

Piovono gocce di Chanel
su corpi asettici
mettiti in salvo
dall’odore dei tuoi simili
tutti tuttologi col web
coca dei popoli
oppio dei poveri
AAA cercasi (cerca si)
umanità virtuale
sex appeal (sex appeal)
comunque vada panta rei
and singing in the rain

Lezioni di Nirvana
c’è il Buddha in fila indiana
per tutti un’ora d’aria, di gloria
la folla grida un mantra
l’evoluzione inciampa
la scimmia nuda balla
occidentali’s karma
occidentali’s karma
la scimmia nuda balla
occidentali’s karma

Quando la vita si distrae
cadono gli uomini
occidentali’s karma
occidentali’s karma
la scimmia si rialza
namastè alè

Lezioni di Nirvana
c’è il Buddha in fila indiana
per tutti un’ora d’aria, di gloria
la folla grida un mantra
l’evoluzione inciampa
la scimmia nuda balla
occidentali’s karma
occidentali’s karma
la scimmia nuda balla
occidentali’s karma





 accordi per chitarra 

Si
Essere o dover essere

il dubbio amletico contemporaneo

come l’uomo del neolitico
Solm                    Mib
nella tua gabbia 2×3 mettiti comodo
Sib
intellettuali nei caffè, internettologi

soci onorari del gruppo dei selfisti anonimi

Solm
L’intelligenza è démodé
Mib                       Dom     Fa
risposte facili, dilemmi inutili
          Sib
AAA cercasi (cerca si)
                  Dom
storie dal gran finale
Solm
sperasi (spera si)
Mib               Dom
comunque vada panta rei
                 Fa
and singing in the rain
               Mib
Lezioni di Nirvana
Som
c’è il Buddha in fila indiana
   Fa                        Rem
per tutti un’ora d’aria, di gloria
          Mib
la folla grida un mantra
Som
l’evoluzione inciampa
Fa
la scimmia nuda balla
Rem            Mib
occidentali’s karma
Solm           Fa
occidentali’s karma
Rem              Mib
la scimmia nuda balla
Solm           Fa     Rem
occidentali’s karma

Mib                Sib
Piovono gocce di Chanel

su corpi asettici
Som
mettiti in salvo
Fa
dall’odore dei tuoi simili
Dom
tutti tuttologi col web
Mib
coca dei popoli
Sib
oppio dei poveri

AAA cercasi (cerca si)
                     Do
umanità virtuale
Som
sex appeal (sex appeal)
Mib                      Dom
comunque vada panta rei
                          Fa
and singing in the rain
              Mib
Lezioni di Nirvana
              Solm
c’è il Buddha in fila indiana
      Fa                   Rem
per tutti un’ora d’aria, di gloria
            Mib
la folla grida un mantra
Solm
l’evoluzione inciampa
Fa
la scimmia nuda balla
Rem              Mib
occidentali’s karma
Solm               Fa
occidentali’s karma
Rem            Mib
la scimmia nuda balla
Solm          Fa          Re
occidentali’s karma
Sib           Solm
Quando la vita si distrae
            Fa         Sib
cadono gli uomini
Fa             Mib    Solm
occidentali’s karma

Fa
uuu
Rem                Mib
occidentali’s karma
Solm              Fa    Rem  
la scimmia si rialza

namastè alè

Solm    Fa     Rem
Sib        Mib
Lezioni di Nirvana
    Solm
c’è il Buddha in fila indiana
     Fa                      Rem
per tutti un’ora d’aria, di gloria
          Mib
la folla grida un mantra
Solm
l’evoluzione inciampa
    Fa
la scimmia nuda balla
Rem            Mib
occidentali’s karma
Solm          Fa
occidentali’s karma
Rem              Mib
la scimmia nuda balla
Solm           Fa
occidentali’s karma   
Re     Sib
       uuuuuu

Sanremo 2017 - Fiorella Mannoia – Che sia benedetta - Sempre e per sempre (Francesco De Gregori)

Sanremo 2017













midi karaoke - Che sia benedetta 

Il testo

di Amara, S. Mineo

Ho sbagliato tante volte nella vita
chissà quante volte ancora sbaglierò
in questa piccola parentesi infinita
quante volte ho chiesto scusa e quante no
è una corsa che decide la sua meta
quanti ricordi che si lasciano per strada
quante volte ho rovesciato la clessidra
questo tempo non è sabbia
ma è la vita che passa, che passa

Che sia benedetta
per quanto assurda
e complessa ci sembri
la vita è perfetta
per quanto sembri incoerente
e testarda, se cadi ti aspetta
siamo noi che dovremmo
imparare a tenercela stretta
tenersela stretta

Siamo eterno
siamo passi
siamo storie
siamo figli
della nostra verità
e se è vero che c’è un Dio
e non ci abbandona
che sia fatta adesso
la sua volontà

In questo traffico di sguardi senza meta
in quesi sorrisi spenti per la strada
quante volte condanniamo questa vita
illudendoci di averla già capita
non basta, non basta

Che sia benedetta
per quanto assurda
e complessa ci sembri
la vita è perfetta
per quanto sembri incoerente
e testarda, se cadi ti aspetta
siamo noi che dovremmo
imparare a tenercela stretta
a tenersela stretta

A chi trova se stesso nel proprio coraggio
a chi nasce ogni giorno e comincia il suo viaggio
a chi lotta da sempre e sopporta il dolore
qui nessuno è diverso, nessuno è migliore
a chi ha perso tutto e riparte da zero
perché niente finisce quando vivi davvero
a chi resta da solo abbracciato al silenzio
a chi dona l’amore che ha dentro

Che sia benedetta
per quanto assurda
e complessa ci sembri
la vita è perfetta
per quanto sembri incoerente
e testarda, se cadi ti aspetta
siamo noi che dovremmo
imparare a tenercela stretta
a tenersela stretta
che sia benedetta





 accordi per chitarra 

La
Ho sbagliato tante volte nella vita
Mi
chissà quante volte ancora sbaglierò
Fa#m
in questa piccola parentesi infinita
Re
quante volte ho chiesto scusa e quante no
La
è una corsa che decide la sua meta
Mi
quanti ricordi che si lasciano per strada
Fa#
quante volte ho rovesciato la clessidra
Mi
questo tempo non è sabbia
             Re
ma è la vita che passa, che passa

         La
Che sia benedetta
           Mi
per quanto assurda

e complessa ci sembri
           Fa#m
la vita è perfetta
            Mi
per quanto sembri incoerente
                       La
e testarda, se cadi ti aspetta
       Mi
siamo noi che dovremmo
                      Fa#m
imparare a tenercela stretta
           Mi
tenersela stretta

Siamo eterno
siamo passi
siamo storie

Mi
siamo figli

della nostra verità
Fa#m
e se è vero che c’è un Dio

e non ci abbandona
Re
che sia fatta adesso

la sua volontà

La
In questo traffico di sguardi senza meta
Mi
in quesi sorrisi spenti per la strada
Fa#m
quante volte condanniamo questa vita

Mi
illudendoci di averla già capita
Re
non basta, non basta

         La
Che sia benedetta
           Mi
per quanto assurda

e complessa ci sembri
           Fa#m
la vita è perfetta
            Mi
per quanto sembri incoerente
                       La
e testarda, se cadi ti aspetta
       Mi
siamo noi che dovremmo
                      Fa#m
imparare a tenercela stretta
           Mi
tenersela stretta

Sib
A chi trova se stesso nel proprio coraggio
Fa#m
a chi nasce ogni giorno e comincia il suo viaggio
So#m
a chi lotta da sempre e sopporta il dolore
        Fa#
qui nessuno è diverso, nessuno è migliore
          Si
a chi ha perso tutto e riparte da zero
         Fa#
perché niente finisce quando vivi davvero
So#m      
a chi resta da solo abbracciato al silenzio
     Fa#
a chi dona l’amore che ha dentro

            Si
Che sia benedetta
             Fa#
per quanto assurda

e complessa ci sembri
            Sol#m
la vita è perfetta
            Fa#
per quanto sembri incoerente
                          Si
e testarda, se cadi ti aspetta
      Fa#
siamo noi che dovremmo
                        Sool#m
imparare a tenercela stretta
                Fa#
a tenersela stretta
            Si7+
che sia benedetta