mercoledì 26 agosto 2015

Sanremo 1988 - Fiorella Mannoia - Le Notti di Maggio







Sanremo 1988  

Fiorella Mannoia - midi karaoke  

I vincitori del Festival dal 1951

Sanremo 1988 - Fiorella Mannoia - Le Notti di Maggio



Il testo

Se questa e' 
una canzone con cui 
si puo' parlare 

se in questa 
 notte di maggio io 
 ti penso 
 ad ascoltare 
 certe piccole 
 voci che 
 a volte 
 vanno al cuore 
 in questi momenti 
 con l'aria che 
 si muove 
 io conosco 
 la mia vita e 
 ho visto il mare 
 e ho visto 
 l'amore da 
 poterne parlare 
 ma nelle notti 
 di maggio non 
 puo' bastare 
 la voce 
 di una canzone per 
 lasciarsi 
 andare 
 amore su quel 
 treno che e' 
 gia' un ritorno 
 amore 
 senza rimpianto 
 e senza confronto 
 che conosci la tua 
 vita ma non 
 hai visto il mare 
 e non hai l'amore 
 per poterne 
 parlare 
 ma e' una notte 
 di maggio che 
 ci si puo' aspettare 
 di piu' 
 e se questa e' 
 una canzone 
 con cui davvero 
 si puo' parlare 
 in questa 
 sera ferita 
 da non lasciarsi 
 andare 
 in questa 
 notte da soli che 
 non ci si 
 puo' vedere 
 e non ci 
 si puo' contare 
 ma solo 
 ricordare 
 io conosco 
 la mia vita 
 e ho visto il 
 mare 
 e ho visto 
 l'amore vicino 
 da poterlo 
 toccare ma 
 nelle notti 
 di maggio non 
 puo' bastare 
 la voce 
 di una canzone 
 per lasciarsi 
 andare 
 nelle notti 
 come questa che 
 ci si puo' 
 aspettare se non 
 una canzone 
 per farsi 
 ricordare 
 da te 
 per farsi 
 ricordare da te 

 accordi per chitarra 

B E9 G#m7 F#9


B                                E6
se questa e' una canzone con cui si puo' parlare

G#m9                            F#9
se in questa notte di maggio io ti penso

             B                           E6
ad ascoltare certe piccole voci che a volte vanno al cuore

G#m9              F#9
in questi momenti con l'aria che si muove

B9                       F#
io conosco la mia vita e ho visto il mare

F#m                C#
e ho visto l'amore da poterne parlare

                                  G#
ma nelle notti di maggio non puo' bastare 

A#m                    G#
la voce di una canzone per lasciarsi andare

C#                                 G#7
amore su quel treno che e' gia' un ritorno

A#m                     D#
amore senza rimpianto e senza confronto

B                                    F#
che conosci la tua vita ma non hai visto il mare

F#m               G#7
e non hai l'amore per poterne parlare

C#                               G#                       C# G#
ma e' una notte di maggio che ci si puo' aspettare di piu'   


B                                  C#m7
e se questa e' una canzone con cui davvero si puo' parlare

G#m                    F#
in questa  sera ferita da non lasciarsi andare

B                           C#m7
in questa notte da soli che non ci si puo' vedere 

G#m                      F#
e non ci si puo' contare ma solo ricordare

B                             F#
io conosco la mia vita e ho visto il mare

F#m                       G#7
e ho visto l'amore vicino da poterlo toccare 

C#                                G#
ma nelle notti di maggio non puo' bastare

A#m                    G#
la voce di una canzone per lasciarsi andare

C#                             F#9
nelle notti come questa che ci si puo' aspettare

       A#m                G#                 C#
se non una canzone per farsi ricordare da te 

G#                        C#9 F#9 C#9
per farsi ricordare da te 

Sanremo 1988 - Anna Oxa - Quando nasce un amore

Anna Oxa






Sanremo 1988  

Anna Oxa - midi karaoke  

I vincitori del Festival dal 1951

Sanremo 1988 - Anna Oxa - Quando nasce un amore



Il testo

Quando nasce un amore
 non e' mai troppo tardi
 scende come un bagliore
 e' una stella che guardi
 e di stelle nel cuore
 ce ne sono miliardi
 Quando nasce un amore
 ...un amore
 ed e' come un bambino
 che ha bisogno di cure
 devi stargli vicino,
 devi dargli calore
 preparargli il cammino il terreno migliore
 Quando nasce un amore
 ...un amore
 E' un' emozione nella gola
 da quando nasce a quando vola
 che cosa c'e' di più celeste di un cielo che
 ha vinto mille tempeste
 che cosa c'e' se adesso
 sento queste cose per te
 Farò di te la mia estensione
 Farò di te il tempo della ragione
 Farò di più
 Farò tutte le cose che vuoi fare anche tu,...si, tu
 Ti fa bene ti piace questa voglia di dare
 e ti senti capace non ti vuoi più
 fermare come un fiume alla foce
 che si getta nel mare
 Quando nasce un amore
 ...un amore
 E' l' universo che si svela
 Quante parole in una sera
 Amore mio immenso e puro
 ci penso io a farti avere un futuro
 Amore che sta già chiedendo strada tutta per se
 Farò di te la mia estensione
 Farò di te il tempo della ragione
 Farò di più
 Farò tutte le cose che vuoi fare anche tu
 ... quando nasce un amore
 ...un amore

 accordi per chitarra 

DO               SOL
Quando nasce un'amore
                    LAm
non e'  mai troppo tardi
                    MIm
scende come un bagliore
                     FA
e'  una stella che guardi
                  DO                RE7
e di stelle nel cuore ce ne sono miliardi
                  FA
Quando nasce un'amore
        SOL
...un'amore
DO                 SOL                    LAm
ed e'  come un bambino che ha bisogno di cure
                MIm                 FA
devi stargli vicino, devi dargli calore
                   DO                  RE7
preparargli il cammino il terreno migliore
                  FA
Quando nasce un'amore
        SOL
...un'amore
FA          DO          SOL
E'  un' emozione nella gola
FA          DO            SOL
da quando nasce a quando vola
          REm           FA               REm
che cosa c'e' di piu celeste di un cielo che
                   FA
ha vinto mille tempeste
          REm             SOL                  DO  FA  DO
che cosa c'e'  se adesso sento queste cose per te
         REm             FA
Faro' di te la mia estensione
         REm                   FA
Faro' di te il tempo della ragione
         REm
Faro' di piu
                SOL                     DO
Faro' tutte le cose che vuoi fare anche tu,...si, tu
RE             LA                     SIm
Ti fa bene ti piace questa voglia di dare
              FA#m                    SOL                     RE
e ti senti capace non ti vuoi piu fermare come un fiume alla foce
                  MI7
che si getta nel mare
                  SOL
Quando nasce un'amore
        LA7
...un'amore
SOL        RE            LA
E'  l' universo che si svela
SOL       RE          LA
Quante parole in una sera
       MIm           SOL
Amore mio immenso e puro
         MIm                   SOL
ci penso io a farti avere un futuro
       MIm              LA                    RE  SOL  RE
Amore che sta gia' chiedendo strada tutta per se
         MIm             SOL
Faro' di te la mia estensione
         MIm                  SOL
Faro' di te il tempo della ragione
          MIm
Faro' di piu'
               LA                       RE
Faro' tutte le cose che vuoi fare anche tu
RE  LA  SIm  FA#m  SOL  RE  MI7
                      LA                       LA7
... quando nasce un'amore.. un'amore..

Sanremo 1988 - MINO REITANO - Italia







Sanremo 1988  

Mino Reitano - midi karaoke  

I vincitori del Festival dal 1951

Sanremo 1988 - MINO REITANO - Italia



Il testo

Era tanto che volevo 
Col mio canto dire a te 
Grazie a un vecchio pensiero 

Grazie al mio paese che 
 Quest'Italia che respira 
 Sempre bella e c'è un perché 
 Questa gente le vuol bene 
 Questa gente è come me 
 Poi mi prende l'emozione 
 Per Firenze che sta là 
 Per Venezia che si muove 
 E l'eterna Roma è qua 
 Italia, Italia 
 Di terra bella e uguale non ce n'è 
 Italia, Italia 
 Questa canzone io la canto a te 
 Un giardino dentro al mare 
 Contadina come me 
 Ride e canta e ballerina 
 Forse il sole è nato qui 
 Quest'Italia che profuma 
 Di oleandri e di perché 
 Anche quando si è un po' stanchi 
 Non ci si arrende per un se 
 Italia, Italia 
 Di terra bella e uguale non ce n'è 
 Italia, Italia 
 Questa canzone io la canto a te 
 Non ci si arrende per un se 
 Italia, Italia 
 Di terra bella e uguale non ce n'è 
 Italia, Italia 
 Questa canzone io la canto a te

 accordi per chitarra 

D               D6
ERA TANTO CHE VOLEVO

G                    D
COL MIO CANTO DIRE A TE

                        D6
GRAZIE E' UN VECCHIO PENSIERO

G                   A
GRAZIE AL MIO PAESE CHE

Em                  D
QUEST'ITALIA CHE RESPIRA

Em                        D
SEMPRE BELLA E C'E' UN PERCHE'

Em                   D
QUESTA GENTE LE VUOL BENE

Em                     D
E QUESTA GENTE E' COME ME

A9                 D
POI MI PRENDE L'EMOZIONE

G                   D
PER FIRENZE CHE STA LA'

A9                 D
PER VENEZIA CHE SI MUOVE

G                  D
E L'ETERNA ROMA E' QUA

 A      D
ITALIA ITALIA

   G                           D
DI TERRA BELLA E UGUALE NON CE N'E'

 G      D
ITALIA ITALIA

    G                      D
QUESTA CANZONE IO LA CANTO A TE

                      Bm
UN GIARDINO DENTRO AL MARE

G              D
CONTADINA COME ME

                    Bm
RIDE E CANTA E BALLERINA

G                     A
FORSE IL SOLE E' NATO QUI

G                   D
QUEST'ITALIA CHE PROFUMA

G                   D
DI OLEANDRI E DI PERCHE'

A                         D
ANCHE QUANDO SI E' UN PO' STANCHI

G                        D
NON CI SI ARRENDE PER UN SE

 G      D
ITALIA ITALIA

   G                           D
DI TERRA BELLA E UGUALE NON CE N'E'

 G      D
ITALIA ITALIA

    G                      D
QUESTA CANZONE IO LA CANTO A TE

 G      D
ITALIA ITALIA

   G                           D
DI TERRA BELLA E UGUALE NON CE N'E'

 G      D
ITALIA ITALIA

    G                        D  G D
QUESTA CANZONE IO LA CANTO A TE