giovedì 4 giugno 2015

Sanremo 1993 - Amedeo Minghi - Notte bella magnifica







Sanremo 1993 

Amedeo Minghi  - midi karaoke  

I vincitori del Festival dal 1951

Sanremo 1993 - Amedeo Minghi - Notte bella magnifica



Il testo

Com’è notte e Tu
sorridi e chiedi:
” Cosa c’è ? “
” Guarda le luci,”
dico io,
e in Te si avvia
lo stesso brivido mio..
ogni fiato avrà
un respiro accanto a sè.
Notte bella
che si agita
dolce dolce,
fra le foglie degli alberi.
Le mie mani che
ora immagino
come in viaggio
sulla tua bella pelle
bella, bella.
Nella notte, ormai,
…magnifica.
Com’è notte,
e quanti fanno quell’Amore
che noi qui,
sfioriamo.
Viso di donna,
viso mio.
Stanchezze addio!
Ed il sorriso che invio
mi ritorna in baci
e nutre il bacio mio.
Notte bella
che si sprecano,
belle bocche
ma non sanno
che dicono.
Ma che dire se,
gli occhi parlano…
Sanno tutto della tua
bella pelle, bella bella…
Nella notte ormai..
..magnifica

 accordi per chitarra 

G  C Am

             G9                            Em           C
COM'E' NOTTE E COME TU SORRIDI E CHIEDI COSA C'E'DI BELLO...

Am
GUARDA LE LUCI, DICO IO...

G                Em            C
E IN TE SI AVVIA LO STESSO BRIVIDO MIO...

           D
OGNI FIATO AVRA' UN RESPIRO ACCANTO A SE.

G           C        G
NOTTE BELLA CHE SI AGITA

                   Am              G
DOLCE DOLCE TRA LE FOGLIE DEGLI ALBERI

       C                   Em
LE MIE MANI CHE ORA IMMAGINO

                C
COME IN VIAGGIO SULLA TUA BELLA PELLE BELLA BELLA

                  D     G
NELLA NOTTE ORMAI MAGNIFICA.

                                            Em             C
COM'E' NOTTE TUTTA QUESTA NOTTE INTORNO. COSA C'E' DI GIORNO...

Am
E' TUTTO SOLE CHE VA VIA...

G            Em             C6
ED ANCHE TUA SIA QUESTA NOTTE CHE E' MIA...

           D
LE CAREZZE FANNO AL VISO COMPAGNIA.

G           C           G
NOTTE BELLA CHE SI SPRECANO

                C                G
BELLE BOCCHE MA NON SANNO CHE DICONO

               C         Em
MA CHE DIRE SE GLI OCCHI PARLANO

                C
SANNO TUTTO DELLA TUA BELLA PELLE BELLA BELLA

               D     G    D G
NELLA NOTTE ORMAI MAGNIFIC  A.

Am         G                   C        Em
SI RIALLACCIANO BELLE MANI CHE SI CALMANO

             C
SCIVOLATE POCO FA SULLA PELLE BELLA BELLA

                           G
NELLA NOTTE CHE E' MAGNIFICA

               C                G
COM'E' NOTTE E COME TU SEI PACIFICA

                   C             Em
MENTRE ASCOLTI CHE SI ADDORMENTANO

           C
TUTTI I BACI SULLA TUA BELLA PELLE BELLA BELLA

            D  G  C D G
NELLA NOTTE ORMAI     

Sanremo 1993 - Grazia Di Michele e Rossana Casale - Gli amori diversi







Sanremo 1993 

Rossana Casale - midi karaoke 

Grazia Di Michele - midi karaoke  

I vincitori del Festival dal 1951



Il testo

Sono gli amori insensati 
a dare un senso alla vita 
a questa musica fragile 
tra le tue dita 
a queste dolci oscenità 
in una notte che ci somiglia 
a questo cercare rime 
e rubarle tra le tue ciglia 
tra le tue ciglia 
Sono gli amori insondabili 
a rivelarci la vita 
questo cercarsi per sempre 
questa sorpresa infinita 
le tue lame di verità 
e il manto gelido d’inverno 
che ti porti sulle spalle 
e che ti fa scappare 
da un sogno così bello 
Sono gli amori diversi 
quelli che restano dentro 
e che vorresti cullare 
sentirli cantare 
e fermarli nel tempo 
sono gli amori più intensi 
quelli che restano dentro 
e non riesci a scordare 
e che fanno più male 
gli amori come te 
Sono gli amori improvvisi 
ad indicarci la strada 
in quella buia tempesta 
di desiderio e di attesa 
a farci brillare gli occhi 
di quella luce così vera 
e a sussurrare parole 
al fuoco dell’intesa 
al fuoco dell’intesa 
Sono gli amori diversi 
quelli che restano dentro 
e che vorresti cullare 
sentirli cantare 
e fermarli nel tempo 
sono gli amori più intensi 
quelli che restano dentro 
e non riesci a scordare 
e che fanno più male 
gli amori come te.

 accordi per chitarra 

E A9

E9
Sono gli amori insensati

                          E
a dare un senso alla vita a questa musica

   E9                        C#m7
fragile tra le tue dita a queste dolci oscenita'

E6  AM7                 A6
in una notte che ci somiglia 

     EM7
a questo cercare rime 

                       A9   B            E9   A9
e rubarle tra le tue ciglia tra le tue ciglia.

EM7                                         E9
Sono gli amori insondabili a rivelarci la vita

AM7                                     E9
questo cercarsi per sempre questa sorpresa infinita

   C#m7                E6      A9                  A6
le tue lame di verita' e il manto gelido d'inverno che

EM7                                     A9 E                    E9 E
ti porti sulle spalle e che ti fa scappare da un sogno cosi' bello.

A9                 E
Sono gli amori diversi

                      A9                      E
quelli che restano dentro e che vorresti cullare

              Em                   B
sentirli cantare e fermarli nel tempo

                        C#m7
sono gli amori piu' intensi

                      F#7                      F#m7
quelli che restano dentro e non riesci a scordare 

                   B                 A9 Am Em C7
e che fanno piu' male gli amori come te.      


F
Sono gli amori improvvisi

FM7                    A#
ad indicarci la strada in quella buia tempesta 

         F               F9   Dm9               Dm
di desiderio e di attesa a farci brillare gli occhi

       A#M7            A#6   F                  F6
di quella luce cosi' vera e a    sussurrare parole al fuoco

         A#9   C                 F9 A#
dell'intesa al    fuoco dell'intesa.

C7                 F
Sono gli amori diversi

                      A#9                     F
quelli che restano dentro e che vorresti cullare 

              Fm                 C                          Dm7
sentirli cantare fermarli nel tempo sono gli amori piu' intensi

                      G7                       Gm7
quelli che restano dentro e non riesci a scordare 

                   F#7
e che fanno piu' male gli amori come te.

F F9 A#9 FM7 F

Sanremo 1991 - Albano e Romina Power - Oggi sposi







Sanremo 1991  

Al Bano  - midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951

Sanremo 1991 - Albano e Romina Power - Oggi sposi



Il testo

Il passato è come un vecchio 
 che non ha niente da dire 
 il dolore è come un letto 
 dove non so più dormire 
 metterò le mie speranze 
 sopra il nostro davanzale 
 come rossi tulipani che ritornano a sbocciare. 
 E prima o poi 
 tornerai lungo la strada 
 che attraversa la mia vita 
 curerò con le carezze 
 la tua anima ferita 
 e guardandoci negli occhi 
 scopriremo dolcemente 
 che far finta di lasciarci non è poi servito a niente. 
 Per te 
 chiederò alla primavera 
 di fermarsi tutto l'anno 
 ti darò filtri d'amore 
 senza trucchi senza inganno 
 per rientrare nel tuo cuore. 
 Poi ti aiuterò a volermi bene 
 fino all'ultimo domani 
 come il primo giorno insieme 
 sorridendo al dolore 
 così come si fa se è vero amore. 
 Gli anni passano per tutti 
 e anche noi siamo cambiati 
 più padroni del destino 
 forse meno innamorati 
 ora è più di una speranza 
 ritornare come prima 
 quando mano nella mano ci svegliammo una mattina. 
 E dai, 
 richiamiamo i vecchi amici. 
 invitiamo anche i parenti 
 tutti in abiti eleganti 
 forse pazzi ma felici 
 e gridiamo a tutti quanti. 
 Io ti aiuterò a volermi bene 
 fino all'ultimo domani 
 come il primo giorno insieme 
 sorridendo al dolore 
 così come si fa se è vero amore. 
 Ritrovarsi è stato bello 
 ed ora mentre ti riposi 
 salgo in cielo e col pennello 
 per te scrivo: oggi sposi. 

 accordi per chitarra 

A# Am Gm7 A#9 

F                        C
IL PASSATO E' COME UN VECCHIO

                       Dm
CHE NON HA NIENTE DA DIRE

IL DOLORE E' COME UN LETTO

     A                A#
DOVE NON SO PIU' DORMIRE

     Dm7              F
METTERO' LE MIE SPERANZE

         A#            F
SOPRA IL NOSTRO DAVANZALE

     A           Dm
COME ROSSI TULIPANI 

      G
CHE RITORNANO A SBOCCIARE.



C         F
e prima o poi

                      C
tornerai lungo la strada

                        Dm
che attraversa la mia vita

                    A7
curero' con le carezze

                 A#
la tua anima ferita

      Gm
e guardandoci negli occhi

      A#           F
scopriremo dolcemente 

        A
che far finta di lasciarsi

       C9            Gsus4  C
non e' poi servito a niente 


    G#
PER TE

                      A#m7
CHIEDERO' ALLA PRIMAVERA

                    G#
DI FERMARSI TUTTO L'ANNO

                   Fm
TI DARO' FILTRI D'AMORE

                      A#m
SENZA TRUCCHI SENZA INGANNO

                      Fm9  C
PER RIENTRARE NEL TUO CUORE



(INSIEME)

F9              F           FM7
POI TI AIUTERO' A VOLERMI BENE

         Am       Dm7
FINO ALL'ULTIMO DOMANI

                       Am
COME IL PRIMO GIORNO INSIEME

     Dm7        Dm  Gm6
SORRIDENDO AL DOLORE

      F6         C
COSI' COME SI FA 

            F9  F  C Dm
SE E' VERO AMORE  .  


A# C9 F                       C
      gli anni passano per tutti

                        Dm
e anche noi siamo cambiati

                      A7
piu' padroni del destino

                   A#
forse meno innamorati

       Gm
ora e' piu' di una speranza

       A#         F
ritornare come prima

       A
quando mano nella mano

      C9               Gsus4   C
ci svegliammo una mattina      


  G#                          A#m7
E DAI...RICHIAMIAMO I VECCHI AMICI

                    G#
INVITIAMO ANCHE I PARENTI

                  Fm
TUTTI IN ABITI ELEGANTI

                   A#m
FORSE PAZZI MA FELICI

                   Fm9 C
E GRIDIAMO A TUTTI QUANTI



(INSIEME)

F9             F           FM7
IO TI AIUTERO' A VOLERMI BENE

         Am       Dm7
FINO ALL'ULTIMO DOMANI

                          Am
COME IL PRIMO GIORNO INSIEME

     Dm7        Dm  Gm6
SORRIDENDO AL DOLORE

      F6         C
COSI' COME SI FA 

            G9  G D
SE E' VERO AMORE  


(ALBANO)

Em C D7

G7   G                 D
RITROVARSI E' STATO BELLO

                     Em
ED ORA MENTRE TI RIPOSI

                           C
SALGO IN CIELO E COL PENNELLO

       C9          G9
PER TE SCRIVO OGGI SPOSI.

Sanremo 1991 - Mietta - Dubbi no







Sanremo 1991  

Mietta  - midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951

Sanremo 1991 -  Mietta - Dubbi no



Il testo

Dubbi no,
 ammetto che è tutto difficile
 ma nel bene
 e nel triste con te
 invoco «dubbi no».
A voce, il silenzio, per lettera,
 nel restare, nell'andarmene via,
 invoco «dubbi no»,
nei sogni che sogno, svegliandomi,
 nel partire e gioire di te
 invoco «dubbi no».
Tra risa chiassose e tra lacrime,
 nel trovarti e nel perderti un po'
 invoco «dubbi no».
Ora e qui, nel limbo e tu
 fai l'angioletto mio
 e non è estate e non è inverno,
 nell'inferno e non lo so
 se tu mi porti via,
 tu che sei l'esitazione mia.
 Sulla terra c'è già malinconia,
 ti prego «dubbi no».
In peno deserto e tra gli alberi,
 per il tanto, per quel poco che do
 invoco «dubbi no».

 accordi per chitarra 

C# C#6 C# G#sus4

C#
Ammetto che tutto è difficile 

A#m          A#m7
ma nel  bene 

      F#               F#9
e nel triste con te  invoco 

         C#                               A#m
dubbi no  a voce in  silenzio per lettera 

                   D#7            F# F#6
nere  stalle e non dorme vien via  invoco 

         C#
dubbi no  nei sogni che sogno svegliandomi 

A#m        A#m7   F#          F#6
nel patire  e gioire di te  invoco 

         C#                                 A#m
dubbi no  tra risa chiassose e tra lacrime  

              D#7    F#                 F#6
nel trovarti   e nel perderti un po'  invoco 

         C#
dubbi no 

            A#m   F#
Ora è   qui  nel  limbo e tu 

     C#                A#m       F#
fai  l'an gioletto mio  e non  è 

  D#m                   Fm G#
e state e non è in ver  no 

        A#m               F#
nell'in ferno e non lo so 

    C#               A#m
se  tu  mi porti via 

        F#                  D#m   G# E C#m
tu che  sei l'e sitazione   mi  a      

                                      A6
Sulla  terra   c'è già malinconia  ti prego 

             E
dubbi no     

                                   C#m
in pieno deserto e tra gli alberi  

                   C#m6           A
per il  tanto  per il poco che dò 

  A6             E Bsus4 E
invoco  dubbi no