giovedì 16 aprile 2015

Sanremo 1976 - PATRIZIO SANDRELLI - PICCOLA DONNA ADDIO











Il testo

L’ultima lucciola 
S’è spenta poco fa 
E le prime luci dell’alba 
Si concentrano su di te 
Tu così lontana 
Tendi la tua mano 
Ed io voglio gridare 
Per farti sentire l’eco della mia voce forte

Piccola donna addio 
Ti lascio l’acqua la terra i tuoi tramonti 
Ilmerlo che canta sul ramo 
La primavera e l’inverno vicino

Fiume inutile 
Scorre fra noi 
Mentre il fiume 
Dei pensieri miei 
Sulle tue parole se ne va

E nel gran silenzio 
Che è tutto tuo 
Tu cerchi di gridare 
Per farmi sentire l’eco della tua voce forte 
Piccolo uomo addio 
Forse riesco persino a non pensarti 
E senza drammi noi siamo 
Allo stesso posto dov’eravamo.

Sanremo 1976 - CAMALEONTI - CUORE DI VETRO







Sanremo 1976  

I Camaleonti - midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951





Il testo

Sei
tutto quello che ho
e vorresti andar via…
adesso se hai finito
parlo io…
occhi fatti a bugia
ma davvero sei tu
l’anima mia?…
quante volte guardando un film
che lei muore o lui le dice addio
cuore di vetro
quante volte io
ti ho vista piangere?
e col mio orgoglio
mi illudevo
di difenderti….
sarei finito 
senza te
cuore di vetro
come un’angelo
accecato
chi sa dove
me ne andrei…
ed era bello
questo amore
come un figlio
ma perché
se mi assomiglia
tu lo porti
via con te?
- – – -
far l’amore
questa é un’idea
che tante volte ci ha salvato sai..
cuore di vetro
perché piangi adesso
questo non é un film…
le vedi queste mani amore
come tremano
sarei finito 
senza te
cuore di vetro
come un’angelo
accecato
chi sa dove
me ne andrei…
ed era bello
questo amore
come un figlio
ma perché
se mi assomiglia
tu lo porti via con te?
sarei finito 
senza te
cuore di vetro
come un’angelo
accecato
chi sa dove
me ne andrei…
ed era bello
questo amore
come un figlio
ma perché
se mi assomiglia
tu lo porti
via con te?

 accordi per chitarra 

RE  MIm  LA  RE  MIm LA

  RE  MIm      LA       RE  SOL    LA          SIm
  Sei  tutto quello che ho    e vorresti andar via
 SOL              LA   LAsus2 RE  MIm    LA         RE
  adesso se hai finito parlo  io   occhi fatti a bugia
 SOL     LA      SIm  SOL        DO#m7  FA#
  ma davvero sei tu  l’anima mia
                   SIm           LA                        RE        DO#
  quante volte guardando un film    che lei muore e lui le dice addio

            FA#               FAm7        SIb    MIbm
  Cuore di vetro quante volte io    ti ho vista piangere
    DO#                     SOL#m   DO#    FA#       FA#7
  e col mio orgoglio mi illudevo     di proteggerti

           SI         SI7+        SOL#m
  Sarei finito senza te cuore di vetro
          SOL#m7      DO#m         DO#m7         FA#  FA#7
  come un angelo accecato  chissà dove me ne andrei
         RE           RE7+         SIm
  ed era bello quest’amore come un figlio
         SIm7         MIm           LA           RE
  ma perché se mi assomiglia tu lo porti via con te

   (strum.) MIm7 RE SOL LA SIm SOL              DO#m7  FA#
                              non andar via
                   SIm        LA                          RE      DO#
  Far l’amore questa è un’idea  che tante volte ci ha salvato sai
            FA#                 FAm7  SIb        MIbm
  cuore di vetro perché piangi adesso questo non è un film
     DO#              SOL#m  DO#      FA#     FA#7
   e vedi queste mani amore     come tremano

          SI          SI7+        SOL#m
  Sarei finito senza te cuore di vetro
          SOL#m7      DO#m         DO#m7         FA#  FA#7
  come un angelo accecato   chissà dove me ne andrei
          RE           RE7+         SIm
  ed era bello  quest’amore come un figlio
          SIm7         MIm           LA           RE FA#
  ma perché se mi assomiglia  tu lo porti via con te

          SI            SI7+      SOL#m ...
  Sarei finito senza te cuore di vetro ...

Sanremo 1976 - Carlo Gigli - Più Forte







Sanremo 1976  

midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951



Il testo

Sei bella 
Mentre dormi ti guardo 
È un peccato svegliarti 
E rimango a spiarti 
Quell’aria 
Di bambina assonnata 
E di donna che ha dato 
Poi ti accorgi di tutto 
Sei mia 
E diventi ogni istante più mia 
Mentre gridi 
Io sono una donna 
Sto vivendo già dentro di te 
Te te te

Tu 
T’addormenti di nuovo voli via 
Con i tuoi sogni 
Poi mi stringi più forte 
Mentre io 
Ho paura di chiudere gli occhi 
E lasciarti viaggiare lontano lontano 
Forse non conta più niente 
Sei mia 
E diventi ogni istante più mia 
Mentre gridi 
Io sono una donna 
Sto vivendo già dentro di te 
Te te te 
Seibella 
Sei bella 
Lo sa anche il mattino 
Che si sta divertendo 
A dipingerti nuda 
Tu 
T’addormenti di nuovo 
Voli via con i sogni 
Poi mi stringi più forte 
Più forte 
Più forte 
Più forte.