sabato 30 maggio 2015

Sanremo 2005 - Negramaro - Mentre Tutto Scorre







Sanremo 2005 

Negramaro - midi karaoke  

I vincitori del Festival dal 1951

Sanremo 2005 - Negramaro - Mentre Tutto Scorre

Sanremo 2005 - Negramaro - Mentre Tutto Scorre




Il testo


Parla in fretta e non pensar

Se quel che dici può far male

Perché mai io dovrei fingere

Di essere fragile

Come tu mi vuoi nasconderti in silenzi

Mille volte già concessi

Tanto poi

Tu lo sai

Riuscirei

Sempre a convincermi

Che tutto scorre.


Usami,
 

Straziami,

Strappami l'anima,

Fai di me

Quel che vuoi

Tanto non cambia

L'idea che ormai

Ho di te

Verde coniglio

Dalle mille facce buffe.

 
E dimmi ancora

Quanto pesa

La tua maschera di cera,

Tanto poi

Tu lo sai

Si scioglierà

Come fosse neve al sol

Mentre tutto scorre

 
Usami,

Straziami,

Strappami l'anima,

Fai di me

Quel che vuoi

Tanto non cambia

L'idea che ormai

Ho di te

Verde coniglio

Dalle mille facce buffe.

 
Sparami addosso,

Bersaglio mancato,

Provaci ancora

È un campo minato

Quello che resta

Del nostro passato

Non rinnegarlo,

È tempo sprecato,

Macchie indelebili

Coprirle è reato

Scagli la pietra chi è senza peccato,

Scagli la pietra chi è senza peccato,

Scagliala tu perché ho tutto sbagliato.

 
Usami,

Straziami,

Strappami l'anima,

Fai di me

Quel che vuoi

Tanto non cambia

L'idea che ormai

Ho di te

Verde coniglio

Dalle mille facce buffe.

 
Scagliala tu perché ho tutto sbagliato

 accordi per chitarra 

Mim
Parla in fretta e non pensar
   Lam
se quel che dici può far male
Re
perché mai io dovrei fingere
          Sol
di essere fragile
Si
come tu mi
Mim
(vuoi) nasconderti in silenzi
Lam
mille volte già concessi
Re
tanto poi tu lo sai
riuscirei sempre a
    Sol
convincermi
    Si
che tutto scorre
Mim
usami straziami strappami l'anima
Lam
fai di me quel che vuoi tanto non cambia
Re
l'idea che ormai ho di te verde coniglio
Si
dalle mille facce buffe
  Mim
e dimmi ancora quanto pesa
Lam
la tua maschera di cera
Re
tanto poi tu lo sai si scioglierà
           Sol
come fosse neve al sol
       Si
mentre tutto scorre

Mim
usami straziami strappami l'anima
Lam
fai di me quel che vuoi tanto non cambia
Re
l'idea che ormai ho di te verde coniglio
Si
dalle mille facce buffe
Mim  Lam  Re  Si

Mim
sparami addosso bersaglio mancato
provaci ancora è un campo minato
Lam
quello che resta del nostro passato
non rinnegarlo è tempo sprecato
Re
macchie indelebili coprirle è reato
scagli la pietra chi è senza peccato
Si
scagli la pietra chi è senza peccato
scagliala tu perché ho tutto sbagliato

Mim
usami straziami strappami l'anima
Lam
fai di me quel che vuoi tanto non cambia
Re
l'idea che ormai ho di te verde coniglio
Si
dalle mille facce buffe

Mim  Lam  Re  Si  Mim

Sanremo 2005 - Laura Bono - Non credo nei miracoli







Sanremo 2005  

midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951 

Sanremo 2005 - Laura Bono - Non credo nei miracoli



Il testo

Io non credo nei miracoli 
 Tщ sei stato per me l'eccezione 
 Anche solo per un attimo 
 Ma sai che ci ho creduto in noi 
 Ma io vivo nel ricordo che 
 Sgomitando si fa spazio in me 
 Di un amore che purtroppo non sei te 
 Dolce stella non tremare 
 Ci ho provato e riprovato ma non posso piщ 
Farti male, farmi male 
 Tutto questo dimmi che senso ha 
 Spacchiamo il mondo io e te 
 Ho il cuore pieno di noi 
 Ma perchй non riesco ad innamorarmi di te, perchй 
Tu mi stringi e ho un nodo in gola 
 Mi fa quasi male a respirare 
 Mentre mi difendo sento che 
 Vorrei proteggerti da me 
 Ti ho lasciato, ti ho ripreso 
 Troppe volte, ho perso il conto ma tu sempre lм 
Farti male mi fa male 
 Tutto questo dimmi che senso ha 
 Ti muovi dentro di me 
 Intenso odore di noi 
 Coi tuoi sguardi che accarezzano l'animale in me 
 Speciale il mondo con te 
 Che bello il buio con te 
 Ma perchй non riesco a viverti come io vorrei 
 La la la la 
 La la la la 
 Ma perchй non riesco a viverti come io vorrei 
 Io non credo nei miracoli 
 ..se potessi tu sorprendermi... 

 accordi per chitarra 

Intro: Mim Do Re Mim Do Re
 
Mim                  Do
Io non credo nei miracoli
Re                       Si
Tu sei stato per me l'eccezione
Mim                 Do
Anche solo per un attimo
 Re                   Ma sai che ci ho creduto in noi
Mim                  Do
Ma io vivo nel ricordo che
Re                       Si
Sgomitando si fa spazio in me
Mim                  Do             Re    
Di un amore che purtroppo non sei te
  Mim                  Do
Dolce stella non tremare
        Re                          Si
Ci ho provato e riprovato ma non posso più
        Mim            Do
Farti male, farmi male
       Re                     Si
Tutto questo dimmi che senso ha....
 
Do                        Sol
Spacchiamo il mondo io e te
Re                    Lam   Ho il cuore pieno di noi
       Do                     Mim                 Sim Re
Ma perché non riesco ad innamorarmi di te, perché?
 

Mim                  Do
Tu mi stringi e ho un nodo in gola
Re                       Si
Mi fa quasi male a respirare
Mim                  Do
Mentre mi difendo sento che
Re                       Si
Vorrei proteggerti da me
  Mim            Do       Re
Ti ho lasciato, ti ho ripreso
       Re                          Si
Troppe volte, ho perso il conto ma tu sempre lì
        Mim            Do
Farti male, farmi male
       Re                     Si
Tutto questo dimmi che senso ha....
Ti muovi dentro di me
Intenso odore di noi
Coi tuoi sguardi che accarezzano l'animale in me
Speciale il mondo con te
Che bello il buio con te
Ma perché non riesco a viverti come io vorrei
La la la la
La la la la
Ma perché non riesco a viverti come io vorrei
 

Mim                    Do
Io non credo nei miracoli
Re                       Mim
..se potessi tu sorprendermi...

Sanremo 2004 - Bungaro - Guardastelle







Sanremo 2004  

midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951 

Sanremo 2004 -  Bungaro - Guardastelle



Il testo

Da qui, mi piace calcolare le distanze

Da qui, proiettami nello spazio siderale

Da qui, da qui, da milioni ad occhio e croce di persone

Da qui, ho conosciuto la costellazione

Da qui, senza mai guardare dentro un cannocchiale

Perché la mia vista vede, è una lente naturale

E ho fantasia e posso anche volare

La fantasia lo sai ti fa volare

Guardastelle, guarda, in questo mare di stelle, mi perderò con te

Guardastelle, guarda, è un cialo di fiammelle, il buio più non c'è

Da qui, mi stacco da terra ad immaginare

Da qui, chissà se c'è un mistero grande da scoprire

Da qui, una libera preghiera per una pace da inventare

Ho fantasia e posso anche volare

La fantasia, lo sai ti fa volare

Guardastelle, guarda, in questo mare di stelle, mi perderò con te

Guardastelle, guarda, è un cielo di fiammelle, bruciano per te

Sotto il cielo la terra, ogni uomo una stella

Una speranza sospesa, tra la scienza e la guerra

Una speranza sospesa, tra la scienza e la guerra

Guardastelle, guarda, in questo mare di stelle, mi perderò con te

Guardastelle, guarda, è un cialo di fiammelle,

è un cielo di fiammelle...

 accordi per chitarra 

   DOadd9
Da  qui____
   SOLadd9                SOL
mi  piace calcolare le distanze
   LAmadd9
da  qui__
      LAm/SOL                LAsus2/SOL
proiettarmi nello spazio siderale
   FA
da  qui da qui


     REm7               SOL9sus4
da milioni ad occhio e croce
      DOadd9
di persone

   DOadd9
Da  qui____
       SOLadd9                 SOL
ho conosciuto la costellazione 
   LAmadd9
da  qui____
      LAm/SOL                       LAsus2/SOL
senza  mai guardare dentro un cannocchiale
   FA
perche'


       REm7               SOL9sus4
la mia  vista vede e' una  lente
    DO4  DOsus2 DO
naturale -      


          DOadd9
E ho fantasi___a
                FA
e posso anche volare
        LAmadd9
la fantasia
   REm7         SOL
lo  sai ti fa volare

DO      REm7  DO
 Guardastelle  guarda
          FA
in questo  mare di stelle
DO       RE#6-5  DO
 mi perdero' con  te

DO      REm7  DO
 Guardastelle  guarda
            FA            FA DO REm7
e' un cielo  di fiammelle --    
        SOL9sus4  FA
il buio  piu' non  c'e'___

LAm FA DO

   DOadd9
Da  qui___
    SOLadd9                      SOL
mi stacco da terra ad immaginare 
   LAmadd9
da  qui chissa'
   LAm/SOL                        LAsus2/SOL
se  c'e' un mistero grande da scoprire
   FA
da  qui


    REm7                      SOL9sus4
una  libera preghiera per una  pace
        DO4  DOsus2 DO
da inventare -      

          DOadd9
E ho fantasi___a
  FA
e  posso anche volare
        LAmadd9
la fantasia
   REm7         SOL
lo  sai ti fa volare

DO      REm7  DO
 Guardastelle  guarda
          FA
in questo  mare di stelle
DO       RE#6-5  DO
 mi perdero' con  te

DO      REm7  DO
 Guardastelle  guarda
            FA            FA DO REm7
e' un cielo  di fiammelle --    
      SOL9sus4       DO
bruciano per  te        

         FA
Sotto il  cielo la terra
     LAsus2           LAm
ogni  uomo una stella 
       FA
una speranza sospesa
       DO
tra la  scienza e la guerra
       REm7
una speranza sospesa
       SOL
tra la  scienza e la guerra

DO      REm7  DO
 Guardastelle  guarda
          FA
in questo  mare di stelle
DO       REm7    DO
 mi perdero' con  te
DO      REm7  DO
 Guardastelle  guarda
            FA
e' un cielo  di fiammelle
            REm7
e' un cielo  di fiammelle.

venerdì 29 maggio 2015

Sanremo 2004 - Paolo Meneguzzi - Guardami Negli Occhi (Prego)







Sanremo 2004  

Paolo Meneguzzi - midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951 

Sanremo 2004 - Paolo Meneguzzi - Guardami Negli Occhi (Prego)



Il testo

Prego davanti al tuo cuore 
chiedo di farti tornare 
spero di stringerti ancora 
grido e tremo 
vivo in una prigione 
schiavo di mille catene 
ora con queste parole 
giuro amore. 
Ti voglio adesso e in ogni momento 
non posso restare sospeso fuori tempo 
ti chiedo perdono per tutti gli sbagli 
non sono un santo so solo che ti amo. 
Prego la fine del pianto 
chiedo l'inizio di un sogno 
spero dall'alba al tramonto 
il tuo ritorno 
vivo pensando ai tuoi occhi 
schiavo di dubbi e rimpianti 
ora con queste parole 
giuro amore. 
Ti voglio adesso e in ogni momento 
non posso restare sospeso fuori tempo 
ti chiedo perdono per tutti gli sbagli 
non sono un santo so solo che ti amo. 
Guardami negli occhi 
io ti amo 
guardami negli occhi 
io ti amo. 
Ti voglio adesso e in ogni momento 
non posso restare sospeso fuori tempo 
ti chiedo perdono per tutti gli sbagli 
non sono un santo so solo che ti amo. 
Guardami negli occhi 
io ti amo 
guardami negli occhi 
io ti amo 
guardami negli occhi

 accordi per chitarra 

F#m C#m F#m E


F#m      G#m F#m
GUARDAMI  PRE   GO,DAVANTI AL TUO CUORE

CHIEDO,DI FARTI TORNARE

SPERO,DI STRINGERTI ANCORA GRIDO E TREMO.

                                            D
VIVO,IN UNA PRIGIONE SCHIAVO,DI MILLE CATENE

                     F#m
ORA,CON QUESTE PAROLE GIURO AMORE:

                 D
TI VOGLIO ADESSO E IN OGNI MOMENTO

F#m               Bm9
NON POSSO RESTARE SOSPESO FUORI TEMPO

A                 D
TI CHIEDO PERDONO PER TUTTI GLI SBAGLI

F#m9              D                 C#m Bm
NON SONO UN SANTO SO SOLO CHE TI AMO    

                 F#m Bm
GUARDAMI NEGLI OCCHI.

F#m
PREGO, LA FINE DEL PIANTO

CHIEDO, L'INIZIO DI UN SOGNO

SPERO,DALL'ALBA AL TRAMONTO IL TUO RITORNO.

VIVO,PENSANDO AI TUOI OCCHI

                            D
SCHIAVO,DI DUBBI E RIMPIANTI

                     F#m
ORA,CON QUESTE PAROLE GIURO AMORE:

                 D
TI VOGLIO ADESSO E IN OGNI MOMENTO

F#m               Bm9
NON POSSO RESTARE SOSPESO FUORI TEMPO

F#m9              Bm6
TI CHIEDO PERDONO PER TUTTI GLI SBAGLI

F#m9              Bm
NON SONO UN SANTO SO SOLO CHE TI AMO

               D
GUARDAMI NEGLI OCCHI IO TI AMO

           F#m                C#m E7 A6 E C#m E7 C#m Bm
GUARDAMI NEGLI OCCHI IO TI AMO                       


F#m              D
TI VOGLIO ADESSO E IN OGNI MOMENTO

F#m               Bm9
NON POSSO RESTARE SOSPESO FUORI TEMPO

F#m9              Bm6                 F#m9
TI CHIEDO PERDONO PER TUTTI GLI SBAGLI

                  Bm                C#m
NON SONO UN SANTO SO SOLO CHE TI AMO

               E               F#m      C#m
GUARDAMI NEGLI OCCHI  IO TI AMO GIURO OH

           E                  F#m   Bm
GUARDAMI NEGLI OCCHI IO TI AMO GIURO

GUARDAMI NEGLI OCCCHI


giovedì 28 maggio 2015

Sanremo 2003 - Sirya - L'amore è







Sanremo 2003  

Sirya - midi karaoke  

I vincitori del Festival dal 1951

Sanremo 2003 - Sirya - L'amore è



Il testo

L'amore è quando il peso 
di due corpi messi insieme 
invece di sommarsi si sottrae. 
L'amore è quando l'acqua 
di due fiumi bagna un seme 
che nasce poi non muore mai. 
L'amore è 
la luce che uno ha dentro di sè 
l'amore è 
la luce che uno ha dentro di sè 
l'amore è quando un cucciolo 
di uomo tra le mani 
risponde a tutto quello che non sai. 
L'amore è quando immagini la vita 
di domani e sai che in 
qualche modo ci sarai. 
L'amore è 
la luce che uno ha dentro di sè 
l'amore è 
la luce che uno ha dentro di sè. 
Quanta neve, sul tuo corpo dalla mente 
quanto niente esce piano e torna luce 
c'e' tanta luce intorno a noi e so che bastera' 
dentro il giardino e' semplice, quel che vuoi e' la' 
perche' ti amo, se vuoi per sempre 
con noi per mano se vuoi 
L'amore è quando al centro esatto 
dei tuoi dispiaceri ci sta 
uno spazio di serenità. 
L'amore è quella cosa misteriosa 
in fondo ai cuori 
che ti fa parte dell'eternità. 
L'amore è 
la luce che uno ha dentro di sè 
l'amore è 
la luce che uno ha dentro di sè. 
L'amore è 
l'amore è 
la luce che uno ha dentro di sè 
l'amore è 
la luce che uno ha dentro di sè. 
E ti fa gli occhi accesi come fari 
nella notte, nella notte del mondo 
per le strade del mondo 
che ti portano da me 

 accordi per chitarra 

LA RE MI4   LA RE MI4

 LA
 L'amore è quando il peso
 SOL
 di due corpi messi insieme
 RE MI4 LA
 invece di sommarsi si sottrae.

 L'amore è quando l'acqua 
 SOL
 di due fiumi bagna un seme
 RE MI4 LA
 che nasce poi non muore mai.
 LA4 SOL
 L'amore è
 RE MI4 LA
 la luce che uno ha dentro di sè
 LA4 SOL
 l'amore è
 RE MI4 LA
 la luce che uno ha dentro di sè

 LA
 l'amore è quando un cucciolo
 SOL
 di uomo tra le mani
 RE MI4 LA
 risponde a tutto quello che non sai.
 LA SOL
 L'amore è quando immagini la vita
 RE
 di domani e sai che in
 MI4 LA
 qualche modo ci sarai.
 LA4 SOL
 L'amore è
 RE MI4 LA
 la luce che uno ha dentro di sè
 LA4 SOL
 l'amore è
 RE MI4 LA
 la luce che uno ha dentro di sè.

 LA RE MI4 LA
 nah ah nah nah nana nah nah
 LA RE MI4 LA
 ...(FISCHIETTATO) 


 LA
 L'amore è quando al centro esatto
 SOL RE
 dei tuoi dispiaceri ci sta
 MI4 LA
 uno spazio di serenità.

 EH EH

 LA SOL
 L'amore è quella cosa misteriosa

 in fondo ai cuori
 RE MI4 LA
 che ti fa parte dell'eternità.
 LA4 SOL
 L'amore è
 RE MI4 LA
 la luce che uno ha dentro di sè
 LA4 SOL
 l'amore è
 RE MI4 LA
 la luce che uno ha dentro di sè.
 LA SOL
 E ti fa gli occhi accesi come fari nella notte
 RE MI4 LA
 nella notte del mondo
 LA SOL
 per le strade del mondo...
 RE MI4 LA
 che mi portano da te
 RE MI4 LA RE
 nah nah naaah che mi portano da te yeh yeh nah aah
 MI4 LA
 L'amore, l'amore è
 RE MI4 LA RE
 la luce che uno ha dentro di sè nah na nahh
 MI4 SOL
 l'amore è
 RE MI4 LA
 la luce che uno ha dentro di sè.
 LA SOL
 E ti fa gli occhi accesi come fari nella notte
 RE MI4 LA
 nella notte del mondo
 LA SOL
 per le strade del mondo...
 RE MI4 LA
 che mi portano da te
 LA SOL
 per le strade del mondo
 RE MI4 LA
 che ti portano da me

Sanremo 2003 - Enrico Ruggeri ed Andrea Mirò - Nessuno tocchi Caino







Sanremo 2003  

Enrico Ruggeri - midi karaoke  

I vincitori del Festival dal 1951

Sanremo 2003 - Enrico Ruggeri ed Andrea Mirò - Nessuno tocchi Caino



Il testo

Io sono l'uomo che non volevi
 Sono più di tutto quello che temevi
 Domattina sai che ti porterò
 Al di là dei tuoi stessi pensieri
 È tutto pronto perché non sbaglio
 Ho curato fino al minimo dettaglio
 quando punterai gli occhi dentro ai miei
 io saprò sostenere lo sguardo
 iI mondo non passa da qui
 E non mi importa più di me
 Troppi giorni chiusa ad aspettare che
 Si allargasse il cielo e scendesse su di noi
 Una mano e un gesto di pietà
 Una mano e un segno di pietà
 Il corridoio si stringe ancora
 Lo dovrai vedere solo per un'ora
 È il lavoro mio, è la vita mia
 A eseguire il destino s'impara
 Ma non mi scordo del primo uomo
 Ho bevuto per non chiedergli perdono
 Non moriva mai, non finiva mai
 Ma ti abitui a tutto, non lo sai?
 Il mondo non passa da qui
 E il mio penslero è andato via
 Oltre a queste sbarre, fino a casa mia
 C'è lo stesso cielo che domani avrà
 Una firma e un gesto df pietà
 Una mano e un segno di pietà
 Tutto è compiuto perfettamente
 Oramai qui non si sbaglia quasi niente
 Controllate voi, due minuti e poi
 io potrò tornarmene dai miei
 Perché anch'io ho moglie e figli miei
 Il mondo non passa da qui
 Ma la mia anima è già via
 E dall'alto guarda fino a casa mia
 C'è lo stesso cielo che domani avrà
 Una croce e un gesto di pietà
 lo sono qui e la mia anima non è
 Solo un numero appoggiato su di me
 È una luce bianca andata dove sa
 Tra le stelle e un gesto di pietà
 Oltre il cielo dove c'è pietà

 accordi per chitarra 

SI                     FA#
Io sono l'uomo che non volevi,
      MI                          SI
sono piu' di tutto quello che temevi,
SOL#m     FA#      MI
domattina sai che ti porterò
      SI       FA#             SI  DO#m SI FA#
al di là dei tuoi stessi pensieri.
           SI                FA#
E' tutto pronto, perchè non sbaglio,
     MI                     SI
ho curato fino al minimo dettaglio
      SOL#m  FA#           MI
quando punterai gli occhi dentro ai miei
       SI      FA#      SI
io saprò sostenere lo sguardo.
 
    MIb               SOL#
Il mondo non passa da qui
        DOm             SIb
e non mi importa più di me,
         SOL#               MIb   SIb
troppi giorni chiusa ad aspettare che
      FAm
si allargasse il cielo
SOL#
e scendesse su di noi
     Eb        SIb       SOL#
una mano e un gesto di pietà,
     Eb        SIb       SOL#  FA#
una mano e un segno di pietà.
 
SI                          FA#
Il corridoio si stringe ancora,
       MI                  SI
lo dovrai vedere solo per un'ora
    SOL#m   FA#      MI
e il lavoro mio è la vita mia,
      SI       FA#             SI  SOL
a inseguire il destino si impara.
         DO                SOL
Ma non mi scordo del primo uomo,
     FA                         DO
ho bevuto per non chiedergli perdono,
LAm        SOL
non moriva mai,
FA
non finiva mai,
   DO          SOL           DO
ma ti abitui a tutto, non lo sai?
 
MI                    LA
Il mondo non passa da qui
            DO#m           SI
e il mio pensiero è andato via,
         LA             MI          SI
oltre a queste sbarre e fino a casa mia
FA#m
c'è lo stesso cielo
LA
che domani avrà
      MI        SI          LA
una firma e un gesto di pietà,
      MI        SI          MI   REm  DO SOL (x2)
una mano e un segno di pietà.
 
         DO                SOL
Tutto è compiuto perfettamente,
   FA                         DO
oramai qui non si sbaglia quasi niente,
LAm        SOL         FA
controllate voi, due minuti e poi
DO          SOL          FA
io potrò tornarmene dai miei
  DO              SOL            DO
perché anch'io ho moglie e figli miei.
 
MI                    LA
Il mondo non passa da qui
           DO#m        SI
ma la mia anima e' già via
      LA             MI        SI
e dall'auto guarda fino a casa mia,
FA#m
c'è lo stesso cielo
LA
che domani avrà
      MI        SI          MI
una croce e un gesto di pietà.
 
        DO#m           MI      SI
Io sono qui e la mia anima non è
        LA            MI        SI
solo un numero appoggiato su di me
       FA#          LA
e una luce bianca è andata dove sa
       MI          SI          LA
tra le stelle e un gesto di pietà
         MI          SI    LA
oltre il cielo dove c'è pietà.

lunedì 25 maggio 2015

Sanremo 2005 - Nicky Nicolai e Stefano Di Battista - Che mistero è l'amore







Sanremo 2005  

midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951 

Sanremo 2005 - Nicky Nicolai e Stefano Di Battista - Che mistero è l'amore




Il testo

 Leggo un libro e penso a te 
 Cambio casa e penso che 
 Non troverai la strada 
 Una stella e penso a te 
 Vivo sola e penso che non so 
 Parlarti e non parlare più con te 
 Amare non amando te 
 Metà di questo cuore lontanissimo 
 Metà sospeso qui 
 L’alba che illumina un mondo che non c’è 
 Troverò lacrime nell’immenso vuoto che 
 Resta in me 
 Che mistero è 
 Un mondo che non c’è 
 Troverò lacrime nell’immenso vuoto che 
 resta in me 
 che mistero è. 

 accordi per chitarra 

A#7 D#9

D#                     D#6
LEGGO UN LIBRO E PENSO A TE

D#9                 A#7
CAMBIO CASA E PENSO CHE

                      A#M7  F9
NON TROVERAI LA STRADA      

D#9                G#6
UNA STELLA E PENSO A TE

A#            Gm            D#
VIVO SOLA E PENSO CHE NON SO

C#6                    Cm7
PARLARTI E NON PARLARE PIU' CON TE

A#               D#9
AMARE NON AMANDO TE

Cm7                        F
META' DI QUESTO CUORE LONTANISSIMO

              A#6
META' SOSPESO QUI

  D#
L'ALBA CHE

G#  Cm        G#6   A#9     G#6     A#9
ILLU  MINA UN MONDO CHE NON C'E'    

   Gm    Cm7  Fm7  A#9
TROVERO' LACRI   ME

     Gm      D#                   A#
NELL'IMMENSO VUOTO CHE RESTA IN ME

    Gm   GmM7 D#9 D#6
CHE MISTERO E'    

UN MONDO CHE NON C'E'

TROVERO' LACRIME

NELL'IMMENSO VUOTO CHE RESTA IN ME

              D#m6
CHE MISTERO E'

Sanremo 1976 - Gli Opera - L'ho persa ancora







Sanremo 1976  

midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951

Sanremo 1976 - Gli Opera - L'ho persa ancora



Il testo

Cosa aspetto a far l’amore io? 
Se si sveglia mi dice di no 
È ad un millimetro dal corpo mio 
Però 
L’ho persa ancora 
È vero son poco per lei 
L’ho persa ancora 
Peccato peccato che noi 
Noi parliamo dell’amore quando non c’è più. 

Ogni foglia che perdevi era una virtù 
Poi d’un tratto lungo i viali della poesia 
Ti ricordi che non sei più mia 
E noi noi parliamo dell’amore quando non c’è più 
Senza sprechi di pudore come lo vuoi tu 
Sai voltare il tuo cuscino per l’eternità 
Tanto un giorno viene e l’altro va. 
Per mille anni 
Leggendo nel sonno di lei 
L’ho persa ancora 
Peccato peccato che noi 
Noi parliamo dell’amore quando non c’è più.

 accordi per chitarra 

Sanremo 1970 - Rosanna Fratello - Ciao Anni Verdi







Sanremo 1970   

I vincitori del Festival dal 1951 al 2011

Rosanna Fratello - midi karaoke 





Il testo

Ciao, ciao amico 
questi anni verdi passano 
il cuore tenero e gli occhi brillano 
e il tempo va 
Ciao, ciao che dici? 
succederà anche a te 
ma per me già è così 
dolci anni verdi ciao 
Io stasera sono a cena fuori 
batte il cuore forte più che mai 
ciao, ciao amico 
stasera ore undici 
il cuore tenero e gli occhi brillano 
e il tempo va 
ciao, ciao amico 
no non si gioca più 
oramai è così 
dolci anni verdi ciao 
dolci anni verdi ciao

 accordi per chitarra 

Sanremo 1970 - Claudio Villa - Serenata







Sanremo 1970   

I vincitori del Festival dal 1951 al 2011

Claudio Villa - midi karaoke 





Il testo

Serenata
 per te che sei ancora addormentata
 con il coraggio di un bicchiere in più,
 cuore, voltati in su.

Nel letto di una sposa
 i sogni sono rosa,
 bambina dormi accanto a lui.
 Ma sotto la finestra che speranza c’è?
 Solo quella di vedere te. 

Cosa me ne importa se al mattino non si fa la serenata,
 cosa me ne importa se non senti, amore, tanto ti ho perduta.
 Ricciolo di rosa, qui c’è un cuore che ti fa la serenata.
 Una bicicletta passa e dice: «Cosa fai?
 ma ritorna a letto a casa tua!» 

Il cuore canta
 di gelosia,
 invece io canto per te. 


Di corsa va la gente,
 ma il cuore mio rallenta
 davanti alla finestra tua.
 Ma sotto la finestra che speranza c’è?
 Solo quella di vedere te. 

Cosa me ne importa se al mattino non si fa la serenata,
 cosa me ne importa se non senti, amore, tanto ti ho perduta.
 Ricciolo di rosa, qui c’è un cuore che ti fa la serenata.
 Una bicicletta passa e dice: «Cosa fai?
 ma ritorna a letto a casa tua!» 

Il cuore canta
 di gelosia,
 invece io canto per te. 

Serenata...
 serenata...
 serenata per te.

 accordi per chitarra 


Sanremo 1970 - I RAGAZZI DELLA VIA GLUCK - hai che male che mi fai







Sanremo 1970   

I vincitori del Festival dal 1951 al 2011

midi karaoke 



Il testo

Alle otto e mezza 
di questa sera 
muore la nostra primavera 
sei proprio certa 
che vuoi partire 
lo sai che io 
potrei morire 
dei passi lungo le scale 
mi scoppiano nella mente 
aiuto mi sento male 
da solo 
ahi che male che mi fai 
giuravi solo ieri 
di non lasciarmi mai 
ahi che male che mi fai 
mi sento andare a fondo 
se adesso te ne vai 

sei già lontana 
provo a chiamare 
non ho più voce 
per gridare 
metto la giacca 
sopra le spalle 
nel buio ti verrò a cercare 
i passi lungo la strada 
mi scoppiano nella mente 
aiuto mi sento male 
da solo 
ahi che male che mi fai 
giuravi solo ieri 
di non lasciarmi mai 
ahi che male che mi fai 
mi sento andare a fondo 
se adesso te ne vai 

ahi che male che mi fai 
giuravi solo ieri 
di non lasciarmi mai 
ahi che male che mi fai 
mi sento andare a fondo 
se adesso te ne vai 
te ne vai

 accordi per chitarra 

C Am
  ALLE OTTO E MEZZA 

Dm
DI QUESTA SERA 

C                      C6
MUORE LA NOSTRA PRIMAVERA 

Am
SEI PROPRIO CERTA 

F
CHE VUOI PARTIRE 

C                        F
LO SAI CHE IO POTREI MORIRE 

      A#
DEI PASSI LUNGO LE SCALE 

      G7
MI SCOPPIANO NELLA MENTE 

   A#
AIUTO MI SENTO MALE 

     C
DA SOLO

     F
AHI, CHE MALE CHE MI FAI 

GIURAVI SOLO IERI 

DI NON LASCIARMI MAI 

C    A#
AHI, CHE MALE CHE MI FAI 

F
MI SENTO ANDARE A FONDO 

SE ADESSO TE NE VAI 

Csus4 C F Am
          SEI GIA' LONTANA 

Dm
PROVO A CHIAMARE 

C                         C6
NON HO PIU' VOCE PER GRIDARE 

Am
METTO LA GIACCA 

F
SOPRA LE SPALLE 

C                         F
NEL BUIO TI VERRO' A CERCARE 

    A#
I PASSI LUNGO LA STRADA 

      G7
MI SCOPPIANO NELLA MENTE 

   A#
AIUTO MI SENTO MALE 

     C
DA SOLO

     F
AHI, CHE MALE CHE MI FAI 

GIURAVI SOLO IERI 

DI NON LASCIARMI MAI 

C    A#
AHI, CHE MALE CHE MI FAI 

F
MI SENTO ANDARE A FONDO 

SE ADESSO TE NE VAI 

C A# F C#   F#
       AHI, CHE MALE CHE MI FAI 

GIURAVI SOLO IERI 

DI NON LASCIARMI MAI 

C#   B
AHI, CHE MALE CHE MI FAI 

F#
MI SENTO ANDARE A FONDO 

SE ADESSO TE NE VAI 

TE NE VAI 

Sanremo 1970 - ROCKY ROBERTS - ACCIDENTI







Sanremo 1970   

I vincitori del Festival dal 1951 al 2011

ROCKY ROBERTS - midi karaoke 

Sanremo 1970 - ROCKY ROBERTS - ACCIDENTI



Il testo

Accidenti non ti so dimenticare 
e sei qui che mi batti nella testa, 
accidenti non so più che cosa fare, 
piango te qui davanti alla finestra. 
E’ un giorno di festa 
c’è gente che canta, 
i nostri discorsi 
mi tornano in mente, 
mi faccio la barba però inutilmente 
e penso “staserà che cosa farò?”. 
Accidenti senza te mi sento male 
resto qui in questo bar, continuo a bere… 
E’ un giorno di festa 
c’è gente che canta, 
i nostri discorsi 
mi tornano in mente, 
mi faccio la barba però inutilmente 
e penso “staserà che cosa farò?”. 
Accidenti senza te mi sento male 
resto qui in questo bar, continuo a bere…

 accordi per chitarra 

sabato 23 maggio 2015

Sanremo 1952 - Nilla Pizzi - Una donna prega







Sanremo 1952  

Nilla Pizzi - midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951 

Sanremo 1952 - Nilla Pizzi - Una donna pregaSanremo 1952 - Nilla Pizzi - Una donna prega



Il testo

Suona
la campana sopra la collina,
là, dov’è un’immagine divina,
eterna sta.
Sola
lungo il breve ripido sentiero,
come per salire verso il cielo,
una donna va…

E’ una donna che prega
e una lampada accesa sembra dir: Chissà…
quel che attendi verrà!
è una donna che implora
una grazia divina;
vede nel pensier
tutti gli angeli in ciel.
Poi la carezza d’una musica nell’anima
l’ultima lacrima cancellare saprà…
è una donna che prega
e una lampada accesa sembra dir: Chissà;
abbi fede, verrà!

E’ una donna che prega,
la speranza vivrà…

 accordi per chitarra 

giovedì 21 maggio 2015

Sanremo 2007 - Piero Mazzocchetti - Schiavo D'amore







Sanremo 2007 

midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951

Sanremo 2007 - Piero Mazzocchetti - Schiavo D'amore



Il testo

Oggi sono solo 
come lo è soltanto un folle 
o uno straniero. 

Un leone chiuso in una gabbia 
dalla quale scruta il cielo. 

Magari scende la neve 
e s'infittisce il mistero, 
coprendo come di un velo, 
ma senza far rumore, 
pian piano, 
il mio cuore. 

E' destino 
che non ci sia che tu 
a condannarmi e poi a salvarmi 
sempre più. 

Dovunque sei 
ti penserò 
e il mio pensiero 
forse ti raggiungerà 
perchè nessuna forza mai 
lo fermerà. 

Schiavo d'amore. 

La mancanza mi riempie l'anima, 
mi tiene in suo potere. 

La mia tristezza è dolce 
ma talvolta è come un altro carceriere. 

Eppure quanta bellezza 
perfino dentro il dolore. 

Ti vedo nel tuo splendore, 
agli altri ti nascondi, 
ma qui appari avanti a me 
come un incanto che m'imprigionerà. 

Schiavo d'amore 
io non mi libererò 
e già lo so che soffrirò 
ma quella sofferenza 
cara mi sarà 
perchè è con te che inizia 
e che finirà. 

Finirà con te

 accordi per chitarra 

SI- MI- SOL LA SOL LA 

 SI-                  MI-                              
 Oggi sono solo come lo è soltanto
                        SOL LA SOL LA
  un folle o uno straniero 
 SI-                 MI-                            
 Un leone chiuso in una gabbìa
                        SOL LA SOL LA
  dalla quale scruta il cielo 
 SI-              LA            SOL           RE
 Magari scende la neve E s'infittisce il mistero 
            MI-        SOL     FA#
 Coprendo come di un velo Ma senza far rumore 
 SOL       LA       SI-
 Pian piano Il mio cuore 

 RE                           SI-
 È destino Che non ci sia che tu 
       SOL               LA             LA6 LA
 A condannarmi e poi a salvarmi sempre più 
 RE                SI- 
 Dovunque sei Ti penserò
             SOL         LA         RE 
 E il mio pensiero forse ti raggiungerà 
        MIdim      FA#             RE 
 Perché nessuna forza mai lo fermerà 
 SI-             SOL LA RE
      schiavo d'amore

 SI-                     MI-                     
 La mancanza mi riempie l'anima
                     SOL LA SOL LA
  mi tiene in suo potere  
 SI-                           MI-                         
 La mia tristezza è dolce ma talvolta
                         SOL LA SOL LA
  è come un altro carceriere 
 SI-              LA            SOL           RE
 Eppure quanta bellezza Perfino dentro il dolore 
          MI-         SOL        FA#
 Ti vedo nel tuo splendore Agli altri ti nascondi 

     SI                 MI                FA#
 Ma qui Appari avanti a me Come un incanto che 
            SI              MI               
 M'imprigionerà      
              DO#-       FA#     SI  FA#
  Schiavo d'amore Io non mi libererò
          SI           SOL#- 
 E già lo so Che soffrirò
          DO#-       FA#        SI
 Ma quella sofferenza cara mi sarà 
              MIdim       FA#         SI MI 
 Perché è con te che inizia e che finirà 
 SI
 Finirà

lunedì 18 maggio 2015

Sanremo 2004 - Linda - Aria sole terra e mare







Sanremo 2004  

midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951 

Sanremo 2004 - Linda - Aria sole terra e mare



Il testo

...allora lascio questa dimensione 
voglio solo Aria Sole Terra e Mare, volo via.... 


...allora lascio questa dimensione 
 voglio solo Aria Sole Terra e Mare, volo via.... 

 Sera...che sera, ritorna la vita, toccherò con te la luna 
 vibra la stanza di storia infinita ... eo ...eo 
 Come bambini vicino ad un fuoco, giro girotondo è il mondo 
 ridono maschere nei miei pensieri ...ah! ...ah! ...ah! ...ah! ...ah! 

 ...e allora lascio questa dimensione, volo via.... 

 Rubo respiri di ogni momento, li catturo poi li vendo 
 l'unica cosa esente da tasse ...eo ...eo 
 Danzo poi canto con vino e atmosfera, da mattina fino a sera 
 questa è la vita, la voglio godere ...ah! ...ah! ...ah! ...ah! ...ah! 

 Aria Sole Terra e Mare dove naufragare 
 voce nel vento au 
 Vera senza alcun rimpianto 
 i pensieri li lascio nel vento, poi... morire mai 

 ... e allora lascio questa dimensione 
 voglio solo Aria Sole Terra e Mare, volo via.... 
 sollevo il peso di questa esistenza 
 tanto densa da non digerirla tutta per l'eternità . 

 Spengo quel "fuoco" di guerre e ideali, gioco e non mi faccio male 
 io ridisegno i miei quattro elementi ...eo ...eo 
 Danzo poi canto con vino e atmosfera, da mattina fino a sera 
 questa è la vita, la voglio godere ...ah! ...ah! ...ah! ...ah! ...ah! 

 Aria Sole Terra e Mare dove naufragare 
 voce nel vento au 
 Vera senza alcun rimpianto 
 i pensieri li lascio nel vento, poi... morire mai 

 ...e allora lascio questa dimensione 
 voglio solo Aria Sole Terra e Mare, volo via.... 
 sollevo il peso di questa esistenza 
 tanto densa da non digerirla tutta per l'eternità 

 ...e allora lascio questa dimensione 
 voglio solo Aria Sole Terra e Mare, volo via.... 
 sollevo il peso di questa esistenza 
 tanto densa da non digerirla tutta per l'eternità 

 Aria Sole Terra e Mare dove naufragare 
 voce nel vento au 
 Vera senza alcun rimpianto 
 i pensieri li lascio nel vento, poi... morire mai 

 Aria Sole Terra e Mare dove naufragare 
 voce nel vento au 
 Vera senza alcun rimpianto 
 i pensieri li lascio nel vento, poi... morire mai

 accordi per chitarra 

D#

 Cm
ORA LASCIO QUESTA DIMENSIONE VOGLIO SOLO ARIA SOLE TERRA MARE VOLO VIA


SERA CHE SERA RITORNA LA VITA TOCCHERO' CON TE LA LUNA

                                       Gm
VIBRA LA STANZA DI STORIA INFINITA EOH EOH

  Cm
COME BAMBINI VICINO AD UN FUOCO GIRO GIRO TONDO AL MONDO

D#
RIDONO MASCHERE NEI MIEI PENSIERI

   Cm
AH AH AH AH AH AH AH AH  AH AH AH AH AH AH AH


RUBO RESPIRI DI OGNI MOMENTO LI CATTURO POI LI VENDO

                                 D#
L'UNICA COSA ESENTE DA TASSE EOH EOH

   Cm
DANZO POI CANTO CON VINO E ATMOSFERA DA MATTINA FINO A SERA

D#
QUESTA E' LA VITA LA VOGLIO GODERE

   G           Gm
AH AH AH AH AH OH OH OH

F                 D#
ARIA SOLE TERRA E MARE

             F
DOVE NAUFRAGARE VOCE NEL VENTO AUH

Cm                      D#
VERA SENZA ALCUN RIMPIANTO

                F                    G#
I PENSIERI LI LASCIO NEL VENTO POI MORIRE MAI

F   Cm
E ALLORA LASCIO QUESTA DIMENSIONE


VOGLIO SOLO ARIA SOLE TERRA E MARE VOLO VIA

   F
SOLLEVO IL PESO DI QUESTA ESISTENZA

                     Cm
TANTO DENSA DA NON DIGERIRLA TUTTA PER L'ETERNITA'


SPENGO QUEL FUOCO DI GUERRE IDEALI GIOCO E NON MI FACCIO MALE

                                         D#
IO RIDISEGNO I MIEI QUATTRO ELEMENTI EOH EOH

   Cm
DANZO POI CANTO CON VINO E ATMOSFERA DA MATTINA FINO A SERA

D#
QUESTA E' LA VITA LA VOGLIO GODERE

   G           Gm
AH AH AH AH AH OH OH OH

F                 D#
ARIA SOLE TERRA E MARE

             F
DOVE NAUFRAGARE VOCE NEL VENTO AUH

Cm                      D#
VERA SENZA ALCUN RIMPIANTO

                F                    G#
I PENSIERI LI LASCIO NEL VENTO POI MORIRE MAI

    C
E ALLORA LASCIO QUESTA DIMENSIONE

                   D#
VOGLIO SOLO ARIA SOLE TERRA E MARE VOLO VIA

   F
SOLLEVO IL PESO DI QUESTA ESISTENZA

                   C
TANTO DENSA DA NON DIGERIRLA TUTTA PER L'ETERNITA'


E ALLORA LASCIO QUESTA DIMENSIONE

                   D#
VOGLIO SOLO ARIA SOLE TERRA E MARE VOLO VIA

   F
SOLLEVO IL PESO DI QUESTA ESISTENZA

                     C
TANTO DENSA DA NON DIGERIRLA TUTTA PER L'ETERNITA' OH

                    F               G
ARIA SOLE TERRA E MARE DOVE NAUFRAGARE VOCE NEL VENTO AUH 

Dm                      F
VERA SENZA ALCUN RIMPIANTO

                G                    A#
I PENSIERI LI LASCIO NEL VENTO POI MORIRE MAI

                                    C
ARIA SOLE TERRA E MARE DOVE NAUFRAGARE VOCE NEL VENTO AUH

Dsus4  Dm                    F
VERA SE     NZA ALCUN RIMPIANTO

                G                    Dm
I PENSIERI LI LASCIO NEL VENTO POI MORIRE MAI

domenica 17 maggio 2015

Sanremo 2003 - Amedeo Minghi - Sarà una canzone







Sanremo 2003  

Amedeo Minghi - midi karaoke  

I vincitori del Festival dal 1951





Il testo

Io ti canto e torna in me
 La canzone che sei tu
 Un pò smarrita ma non perduta
 Forse mai
 Penso immagini di noi
 Tra memoria e nostalgia
 Lontane Ombre
 Così vicine
 Viste mai
 Sarà una canzone
 Che ti dice
 Parlami di te
 Vivi
 E in un viso mi ricorderai
 Suona ancora intorno a me
 Questa musica che sa
 Le nostre vite
 Promesse unite
 Perse mai
 E ricordati di me
 Quell’orgoglio che ferì
 Se veramente
 Nessun amore
 Muore mai
 Sarà una canzone
 Che ti dice
 Parlami di te
 Quando
 In un viso
 Mi ricorderai
 Mi ricanterai
 La nostra canzone
 Che ti dice
 Parlami di te
 Come se divisi
 Non vivemmo mai
 Sarà una canzone
 Che ti dice
 Chiediti di me
 Quando
 Il mio viso
 Non ricorderai
 Sarà una canzone
 Che ti dice
 Parlami di te.

 accordi per chitarra 

A D6 A9

A                        F#m
IO TI CANTO E TORNA IN ME

A                    F#m
LA CANZONE CHE SEI TU

       Bm                               A
UN PO' SMARRITA MA NON PERDUTA FORSE MAI

                       F#m
PENSO A IMMAGINI DI NOI

AM7                    F#m
TRA MEMORIA E NOSTALGIA

     Bm                             A E
LONTANE OMBRE COSI' VICINE VISTE MAI  

A            A6
SARA' UNA CANZONE

       D6   E            A
CHE TI DICE PARLAMI DI TE

  F#m7       Bm7     E7        D
VIVI E IN UN VISO MI RICORDERAI

A                        F#m
SUONA ANCORA INTORNO A ME

A                   D
QUESTA MUSICA CHE SA

   Bm
LE NOSTRE VITE PROMESSE UNITE

         A                  F#m
PERSE MAI E RICORDATI DI NOI

C#m                     D
QUELL'ORGOGLIO CHE FERI'

     D6             Bm             A E
SE VERAMENTE NESSUN AMORE MUORE MAI  

A            A6
SARA' UNA CANZONE

       D6   E            A
CHE TI DICE PARLAMI DI TE

    F#m7        Bm7
QUANDO IL MIO VISO

    E7         D            F#
NON RICORDERAI MA RICANTERAI

B              G#m7        C#m7
LA NOSTRA CANZONE CHE TI DICE

     F#      B
PARLAMI DI TE

  G#m7      C#m    F#7
COME SE DIVISI NON VIVEMMO MAI

B            B6
SARA' UNA CANZONE

         E6     F#        B
CHE TI DICE CHIEDITI DI ME

    G#m7        C#m
QUANDO IL MIO VISO

    F#        E
NON RICORDERAI

B            G#m7
SARA' UNA CANZONE

       C#m7 F#           E9
CHE TI DICE PARLAMI DI TE

Sanremo 2003 - Giuni Russo - Morirò d'amore







Sanremo 2003  

Giuni Russo - midi karaoke  

I vincitori del Festival dal 1951





Il testo

Vento nei capelli e gli occhi al sole 
E richiami vigili nel cuore 
Affidavo all'aria i miei pensieri 
E le parole, le parole tue mi mancano 
Le parole urlate 
Poi dall'eco ripetute 
Cantano 
Morirò d'amore, morirò per te 
Il tuo sorriso l'allegria quanto mi mancano 
Le parole sussurrate, zitte, poi gridate 
Le parole tue per me 
Morirò d'amore, morirò per te 
Senti il vento contro le ringhiere 
Con te vicino passo le mie sere 
E le parole, le parole tue mi sfiorano 
Quelle parole che sai dirmi quando me ne voglio andare 
Vincono 
Morirò d'amore, morirò per te 
Socchiudo gli occhi e le tue mani mi accarezzano 
Quelle parole urlate poi dall'eco rimandate 
Che dal cielo cantano 
Morirò d'amore, morirò per te 

 accordi per chitarra 

SOL           RE-
Vento nei capelli e gli occhi al sole
SOL            RE-
E richiami vigili nel cuore
SOL  RE-
Affidavo all'aria i miei pensieri
DO LA-          MI-    SOL
E le parole, le parole tue mi mancano
FA LA- RE- LA-
Le parole urlate, poi dall'eco ripetute
RE-
Cantano:
SOL MI- SI- 
Morirò d'amore, morirò per te
           SOL        MI-
Il tuo sorriso, l'allegria
 SI- RE
Quanto mi mancano
DO MI-
Le parole sussurrate
LA- SOL
Zitte,  poi gridate
         LA-
Le parole tue per me
SOL MI- SI- 
Morirò d'amore, morirò per te.
Senti il vento contro le ringhiere
Con te vicino passo le mie sere
E le parole, le parole tue mi sfiorano
Quelle parole che sai dirmi
Quando me ne voglio andare, vincono.
Morirò d'amore, morirò per te
Socchiudo gli occhi
E le tue mani mi accarezzano
Quelle parole urlate
Poi dall'eco rimandate
Che dal cielo cantano
Morirò d'amore, morirò per te

Sanremo 1999 - Max Gazze' - Una Musica Può Fare







Sanremo 1999  

Max Gazze' - midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951

Sanremo 1999 - Max Gazze' - Una Musica Può Fare



IL testo

Una musica può fare 
cantare lilili lalalla (maggiore) 
una musica può fare 
cambiare nininni nananna 
una musica può fare 
dove sei, non mi vuoi, stai con me 
una musica può fare 
cosa fai, non mi vuoi, tanto è uguale 
una musica può fare. 
Salvarti sull’orlo del precipizio 
quello che la musica può fare 
salvarti sull’orlo del precipizio 
non ci si può lamentare. 
Una musica può fare 
dormire bambini il giorno 
una musica può fare 
svegliare bambini la notte 
una musica può fare. 
Solitudini bastate a farsi da mangiare 
solitudini bastate a farti innamorare 
sotto l’armadio (con la radio)… 
sotto l’armadio (con la radio)… 
sotto l’armadio. 
Una musica può fare 
amare soltanto parole 
una musica può fare 
parlare soltanto parole 
una musica può fare. 
Una musica può fare 
una musica può fare 
una musica può fare…

 accordi per chitarra 

 la-        mi-
Una musica può fare
   re     mi        la-
cantare lililli o lalalla 
una musica può fare
cambiare nininni e nananna.

Una musica può fare
dove sei, non mi vuoi, stai con me
una musica può fare
cosa fai, non mi vuoi, tanto è uguale
     la-       sol
una musica può fare.


Rit.:
   do         sib      fa
Salvarti sull'orlo del precipizio
re-           do         sib
quello che la musica può fare
   do         sib      fa
salvarti sull'orlo del precipizio
re-       la7     sib
non ci si può lamentare.


la- mi- re mi la- mi- re mi la-


Una musica può fare
dormire bambini il giorno
una musica può fare
svegliare bambini la notte
    la-        sol
una musica può fare

    do        sol    la-         mi
solitudini bastate a farsi da mangiare
solitudini bastate a farti innamorare.

          la-    mi-     re      mi
Sotto l'armadio  (con la radio)
sotto l'armadio  (con la radio)
sotto l'armadio

    si-        fa#-
una musica può fare
 mi      fa#     si-
amare soltanto parole
una musica può fare
parlare soltanto d'amore
    si-        la
una musica può fare.


Rit.:

   re         do        sol
salvarti sull'orlo del precipizio
mi-           re         do
quello che la musica può fare
     re       do       sol
salvati sull'orlo del precipizio
mi-       si7      do
non ci si può lamentare

la- mi- re mi

mi       la-                   mi-
    una musica può fare
          re                 mi
una musica può fare...

Sanremo 1999 - Gatto Panceri - Dove dov'è







Sanremo 1999  

Gatto Panceri - midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951

Sanremo 1999 - Gatto Panceri - Dove dov'è



Il testo

Non fare quella faccia triste
non può finire tutto qui
e chi ha ragione non esiste
parliamo ancore io e te
ma dimmi dove dov'è
quella età, quella volontà
quel mondo di poesia dove andato
dimmi dove, dimmi dov'è
e la realtà non è fantasia
colpa tua, un po' mia... chi ha sbagliato
dimmi dove, dimmi dov'è
e prima che io cerchi un po' d'amore altrove
prima che tradisca te o tradisci me
parliamo ancora io e te
ma dimmi dove, dov'è
l'energia che tra noi nasceva
e di gelosia ci accendeva
dimmi dove, dov'è
e se per te è stata un'avventura
tu con quella tua testa dura
dimmi allora dimmi cos'è
che ci fa pensare appena apriamo gli occhi
ma che cos'è la corda che mi lega a te
spezzarla adesso... ma dai
è un controsenso... lo sai
dimmi dove, dimmi dove, dimmi dove, dimmi dove
dimmi dov'è
cercavamo un posto al sole, cercavamo un posto al sole
un'emozione, se c'è?
e prima che io cerchi un po' d'amore altrove
prima che tradisca te o tradisci me
proviamo ancore io e te
un'emozione se c'è
non fare quella faccia triste
non può finire tutto qui
basta che dici di si
fra tre minuti son lì
dimmi dove, dimmi dove, dimmi dove, dimmi...
cercavamo un posto al sole, cercavamo un posto al sole
dimmi se c'è...
dove dov'è?

 accordi per chitarra 

Do      Re        Sol Do        Re  Mim7
Non fare quella faccia triste non puo' finire tutto qui
Do Re      Sol  Do
e chi ha ragione non esiste parliamo ancora io e te
 Re
ma dimmi dove dov'e'.......
Sol      Mim7
quell'eta' quella volonta' quel mondo di poesia
       Sim7         Re   
dov'e' andato dimmi dove....dimmi dov'e'.
     Sol    Mim7
E' la realta' non e' fantasia colpa tua un po' mia
           Sim7  Re
chi ha sbagliato dimmi dove....dimmi dov'e'.
 Do  Re  Mim7
E prima che io cerchi un po' d'amore altrove
 Do Re  Mim7 Do
prima che tradisca te o tradisci me parliamo ancora io e te
     Re
ma dimmi dove dov'e'     (sale di tonalita')
La    Fa#m7
L'energia che tra noi nasceva e di gelosia si accendeva
 Do#m7  Mi
dimmi dove, dimmi dov'e'
  La           Fa#m7
e se per te e' stata un'avventura tu con quella tua testa dura
 Do#m7       Mi
dimmi allora dimmi cos'e'
        Re  Mi       Fa#m7
che ci fa pensare appena apriamo gli occhi
 Re  Mi      Fa#m7 Re
ma che cos'e' la corda che mi lega a te spezzarla adesso..
       Mi
ma dai..e' un controsenso....lo sai
La    Fa#m7
Dimmi dove, dimmi dove, Dimmi dove, dimmi dove
 Do#m7   Mi
dimmi dove'e'......
La    Fa#m7
Cercavamo un posto al sole, cercavamo un posto al sole
  Do#m7   Mi
dimmi se c'e'.
 Re  Mi  Fa#m7
E prima che io cerchi un po' d'amore altrove
 Re Mi  Fa#m7
prima che tradisca te o tradisci me 
      Re   Mi
proviamo ancora io e te....un'emozione se c'e'.  (ricambia tonalita')
Do        Re          Sol     Do        Re  Mim7
Non fare quella faccia triste, non puo' finire tutto qui
 Do       Re
basta che dici di si', fra tre minuti son li'.
Sol    Mim7   Sim7   Re
Dimmi dove, dimmi dove, dimmi dove, dimmi............
Sol    Mim7
cercavamo un posto al sole, cercavamo un posto al sole
      Sim7   Re
dimmi se c'e'......mmhhhhhhh......
        Sol ]
dimmi dov'e'.

Sanremo 1999 - Eugenio Finardi - Amami Lara







Sanremo 1999  

Eugenio Finardi - midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951

Sanremo 1999 -  Eugenio Finardi - Amami Lara



Il testo

Lara lotta sola contro il mondo 
 Cerca di sentirlo meno finto 
 Lara vuole andare fino in fondo 
 Sola persa nel suo labirinto 

 Lei non sa che la so vedere 
 Lei non lo sa che le vorrei dire 

 Amami Lara 
 Amami ancora 
 Guardami dentro solo un momento 
 Fermati un poco esci dal gioco 
 Fatti aiutare non ricominciare 
 Dammi un minuto fammi salvare. 

 Credo nella forza dell'amore 
 Chiedo pi? rispetto ed attenzione 
 Ma negli occhi della gente 
 Leggo solo delusione 
 Quel che sento non vale niente 
 E'solo un sogno, un'illusione. 

 Amami Lara 
 Amami ancora 
 Guardami dentro solo un momento 
 Fermati un poco esci dal gioco 
 Fatti aiutare non ricominciare 
 Dammi un minuto fammi salvare. 

 Soli nel tempo indifferente 
 A caccia di tutto ma non resta niente 
 Cambia la faccia degli ideali 
 Tutti anoressici sentimentali. 

 Lei non sa che la so vedere 
 Lei non lo sa che le vorrei dire 

 Amami Lara 
 Amami ancora 
 Guardami dentro solo un momento 
 Fermati un poco esci dal gioco 
 Fatti aiutare non ricominciare 
 Dammi un minuto fammi salvare. 

 Amami Lara 
 Giochiamo ancora. 

 accordi per chitarra 

E5  F#5
Lara
A5         B5
lotta sola contro il mondo
E5  F#5
cerca 
A5          B5
di sentirlo meno finto.
E   F#7
Lara
A            B4 B     B2 B
Vuole andare fino in fondo
E  F#7
sola
A             B4 B B2  B
persa nel suo lab  irin  to.
A    C#m  B
Lei non sa
     B4    B B2  B
che la so vedere  
A   C#m  C#m/E    B
lei non lo sa     
     B4    B   B2  B
che le vorrei dire.  
E F#7   A B4 B2 B
Am ami Lar a    
E F#7   A B4 B B2
amami ancora   
B  E             F#7
guardami dentro solo un momento
   A             B4   B    B2  B
fermati un poco esci dal gioco  
 E                  F#7
fatti aiutare non ricominciare
A                  B4  B  B2 B
dammi un minuto fammi salvare  .
E F#7 A B4
E   F#7
Credo
A            B4 B   B2 B
nella foraza dell'amore
E    F#7
chiedo
A               B4 B B2     B
più rispetto ed      attenzione
E                F#7
ma negli occhi della gente
 A         B4  B B2  B
leggo solo delu  sione
E                  F#7
quel che sento non vale niente
   A              B4 B B2 B
è solo un sogno, u        n'illusione.
E F#7   A B4 B B2 B
  Amami La        ra
E        A B4 F#7 B            B4
amami anc  ora                                    
B  E              F#7
guardami dentro solo un momento
   A             B4   B   B2 B
fermati un poco esci dal gioco
E                 F#7
fatti aiutare non ricominciare
A                 B4  B   B2  B
dammi un minuto fammi salvare.  
C#m A Bbm7 A C#m A Bbm7 A
E                  F#7
Soli nel tempo indifferente
    A                    B4 B  B2 B
a caccia di tutto ma non resta nie  nte
E                  F#7
cambia la faccia degli ideali
A                B4 B    B2  B
tutti anoressici sentimentali  .
A    C#m  B
Lei non sa
     B4    B B2  B
che la so vedere  
A    C#m C#m/E    B
lei non lo sa     
     B4   B    B2  B
che le vorrei dire.  
E F#7 A B4 B B2 B
Amami La        ra
E F#7    A B4 B B2 B
am ami an          cora
B   E            F#7
guardami dentro solo un momento
   A            B4 B B2 B
fermati un poco         esci dal gioco
E                  F#7
fatti aiutare non ricominciare
A                 B4 B B2 B
dammi un minuto fa        mmi salvare.
E F#7   A B4 B B2 B
Am ami L          ara
C#m A          Bbm7  A B7 E
    giochiamo ancora da i!

Sanremo 1999 - Nada - Guardami negli occhi







Sanremo 1999  

Nada - midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951

Sanremo 1999 - Nada - Guardami negli occhi



Il testo

Spezzami le ossa
non darmi tenerezza
l’amore non mi basta
di piu’ di piu’ di più
e guardami negli occhi
ti sembro sempre quella
che vuole ad ogni costo
la felicita’
Non sento piu’ le lacrime
scendono giu’ le lacrime
non sento piu’ le lacrime
scendono giu’ le lacrime
ho impacchettato tutto
e bruciato nel fuoco
e c’ho ballato intorno
ti sembra poco
e non ho fatto i conti
non voglio piu’ sapere
se e’ meglio dire
o fare per esistere
Non sento piu’ le lacrime
scendono giu’ le lacrime
non sento piu’ le lacrime
scendono giu’ le lacrime
ghiaccio fatto a pezzi
nella mente
che si scioglie come sale
e tu ci sei con me
devastami il cuore
attraversami per ore
non voglio gentilezze
solo verita’
io cosi’ diversa
anche se non sai come
difficile capire la semplicita’
Non sento piu’ le lacrime
scendono giu’ le lacrime
non sento piu’ le lacrime
scendono giu’ le lacrime
Ghiaccio fatto a pezzi
nella mente
che si scioglie come sale
e tu ci sei con me
Non sento piu’ le lacrime
scendono giu’ le lacrime
Non sento più le lacrime
scendono giù le lacrime

 accordi per chitarra 

Am           C          D
Spezzami le ossa, non darmi tenerezza
   Am           C          D
l'amore non mi basta, di più di più di più
    Am         C
e guardami negli occhi
    D
ti sembro sempre quella
     Am            C        F
che vuole ad ogni costo la felicità .
Am          C     F   C
Non sento più le lacrime
Am        C      F   G
scendono giù le lacrime
Am         C      F    C
non sento più le lacrime
Am         C    F   G Am  C
scendono giù le lacrime.  
D     Am          C
Ho impacchettato tutto
     D
e bruciato nel fuoco
   Am            C        D
e c'ho ballato intorno ti sembra poco
   Am             C
e non ho fatto i conti
     D
non voglio più sapere
      Am            C        F
se Ú meglio dire o fare per esistere.
Am          C     F   C
Non sento più le lacrime
 Am        C     F   G
scendono giù le lacrime
Am         C       F  C
non sento più le lacrime
Am       C       F   G
scendono giù le lacrime.
F5                           G5
Ghiaccio fatto a pezzi nella mente
 F5                    G5
che si scioglie come sale
               Am  C D Am C D
e tu ci sei con me?         
   Am         C
Devastami il cuore,
      D
attraversami per ore
     Am         C      D
non voglio gentilezze solo verità 
 Am      C        D
io così diversa anche se non sai
         Am        C        F
com'Ú difficile capire la semplicità .
Am          C     F   C
Non sento più le lacrime
 Am        C      F  G
scendono giù le lacrime
 Am         C     F C
non sento più le l  acrime
 Am       C      F G
scendono giù le lac rime.
F5                           G5
Ghiaccio fatto a pezzi nella mente
F5                     G5
che si scioglie come sale.
Am C F C Am C F G
Am           C    F C
Non sento più le lac rime
Am        C      F   G
scendono giù le lacrime
Am          C     F    C
non sento più le lacrime
Am        C      F    G
scendono giù le lacrime.

Sanremo 1999 - Daniele Silvestri - Aria







Sanremo 1999  

Daniele Silvestri - midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951

Sanremo 1999 - Daniele Silvestri - Aria



Il testo

Alle otto e un quarto di un mercoledì d'agosto 
sto finalmente abbandonando questo posto 
dopo trent'anni carcerato all'Asinara 
che vuoi che siano poche ore in una bara. 
Ché in una bara in fondo non si sta poi male 
basta conoscersi e sapersi accontentare 
e in questo io, modestamente, sono sempre stato un grande 
perché per vivere a me non serve niente, solo... 
Aria... soltanto... aria. 

L'avevo detto: "prima o poi vi frego tutti!" 
quelli ridevano, pensavano scherzassi 
"da qui non esce mai nessuno in verticale" 
come se questo mi potesse scoraggiare 

e poi col tempo mi hanno visto consumarmi poco a poco 
ho perso i chili, ho perso i denti, somiglio a un topo 
ho rosicchiato tutti gli attimi di vita regalati 
e ho coltivato i miei dolcissimi progetti campati... 
In aria... nell'aria. 

E gli altri sempre a protestare, a vendicare qualche torto 
a me dicevano, schifati, "tu sei virtualmente morto! 
a te la bocca serve solamente a farti respirare" 
io pensavo: "e non è questo il trucco? inspirare, espirare", 

inspirare, espirare: questo posso fare 
e quando sono fortunato sento l'umido del mare 
io la morte la conosco, e se non mi ha battuto ancora 
è perché io, da una vita, vivo solo per un'ora... 
D'aria... un'ora d'aria. 

Respiro lento, aspetto il vento 
il mio momento arriverà... 
aria aria aria... 

 accordi per chitarra 

Mi
Alle otto e un quarto di un mercoledì d'agosto
Sol#m
sto finalmente abbandonando questo posto
Mi
dopo 30 anni carcerato all'Asinara
Sol#m                                   Mi   Sol#m
che vuoi che siano poche ore in una bara.
Mi
Che in una bara in fondo non si sta poi male
Sol#m
basta conoscersi e sapersi accontentare
                Mi
e in questo io modestamente sono sempre stato un grande
Sol#m
perche' per vivere a me non serve niente, solo
Mi            Sol#m       Mi            Sol#m
Aria         soltanto    aria..
 
Mi
L'avevo detto prima o poi vi frego tutti
Sol#m
Quelli ridevano pensavano scherzassi
Mi
da qui non esce mai nessuno in verticale
Sol#m                                    Mi   Sol#m
come se questo mi potesse scoraggiare
Mi
e poi col tempo mi hanno visto consumarmi a poco a poco
Sol#m
ho perso i chili, ho perso i denti, somiglio a un topo
Mi
ho rosicchiato tutti gli attimi di vita regalati
Sol#m
e ho coltivato i miei dolcissimo progetti campati in
Mi            Sol#m       Mi      Sol#m
Aria         nell'aria 

Mi
E gli altri sempre a protestare a vendicare qualche torto
Sol#m
a me dicevano schifati tu sei virtualmente morto
Mi
a te la bocca serve solamente a farti respirare
Sol#m                                  Mi   Sol#m
io pensavo e non e' questo il trucco
Mi
inspirare, espirare, inspirare, espirare questo posso fare
Sol#m
quando sono fortunato sento l'umido del mare
Mi
io la morte la conosco e se non mi ha battuto ancora
Sol#m
e' perche' io da una vita vivo solo per un'ora
Mi            Sol#m       Mi            Sol#m
d'aria      aria                un'ora d'aria
 
Sol#m Do#m Sol# La Do
 
Do#m    Sol#       Do#m           Sol#
Respiro lento     aspetto il vento
Mi                      Sol#
il mio momento arrivera'
La           Do
Aria aria aria
 
Mi Sol#m -  Sfumando 

Sanremo 1999 - Nino D'Angelo - Senza giacca e cravatta







Sanremo 1999  

Nino D'Angelo - midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951

Sanremo 1999 - Nino D'Angelo - Senza giacca e cravatta



Il testo

Quanta strada aggia’ fatt 
pe’ sagli’ sta’ furtuna 
miez’a gente distratta 
io nun ero nisciuno 
quanta notte scetato 
pe’ scala’ chillo muro 
miez’ e figli scurdato 
aggi’ appiso ‘a paura 
Io aspettavo a te 
crescevo dint’ o sanghe 
a’ musica vullente 
te bruciavo a dinto 
e tenive a me 
comm’ ultima speranza 
me sentive ‘n cuollo 
dint’ a tutte ‘e panne 
Vita mia 
mo’ volo ‘nzieme a te 
e stu viaggio ‘e canzone 
m’e’ data d’ammore pe’ vivere 
vita mia 
mo’ corro ‘nzieme a te 
a purta’ tutte ‘e suonne 
chiu belle 
a chi ancora add’ esistere 
Quanta strada aggio fatto 
pe’ sagli’ sta fortuna 
senza giacca e cravatta 
accussi’ so’ venuto 
miez’ e facce ‘mportante 
c’hanno tuccato ‘a luna 
guardo areto ogni tanto 
pe’ capi’ addo’ so’ ghiuto 
Io aspettavo a te 
crescevo dint’ o sanghe 
a’ musica vullente 
te bruciavo a dinto 
e tenive a me 
comm’ultima speranza 
me sentive ‘n cuollo 
dint’ a tutte ‘e panne 
Vita mia 
mo’ volo ‘nzieme a te 
‘n copp’ o’ tiempo 
ca resta int’a faccia 
mettimmecce a ridere 
vita mia 
mo’ corro ‘nzieme a te 
e continua stu suonno scetato 
e io so’n’ommo chiu’ libero 
Vita mia 
mo’ volo ‘nzieme a te 
e stu viaggio ‘e canzone 
m’e’ data d’ammore pe’ vivere 
vita mia 
mo’ corro ‘nzieme a te 
a purta’ tutte e’ suonne 
chiù belle 
a chi ancora add’ esistere

 accordi per chitarra 

Lam  Fa Do  Sol
Quanta strada aggio fatto   pe' sagli' sta furtuna
La  Fa  Do Sol
miez' a gente distratta  io nun ero nisciuno

quanta notte scetato   pe' scala' chillo muro
miez ' figli scurdate aggi appiso a paura
Io apettavo te crescevo dint 'o sanghe
a musica vullente
te bruciavo a dinto e tenive amme
comm ultima speranza me sentivo 'n cuollo
dint a tutte 'e panne.
Lam Fa  Do Sol
VITA MIA MO VOLO INZIEM A TE
Lam
E STU VIAGGIO 'E CANZONE
 Fa   Do Sol
M'E' DATA D'AMORE PE' VIVERE

VITA MIA MO CORRO INZIEM A TE
A PURTA' TUTTE 'E SUONNE CHIU' BELLE
A CHI ANCORA ADD'ESISTERE

Lam  Fa  Do  Sol  Lam  Fa  Do  Sol

Quanta strada aggio fatto pe' sagli' sta furtuna
senza giacca e cravatta accussi' so' venuto
miezz 'e facce importante
c'hanno tuccato a luna
guardo arreto ogni tanto
pe' capi' addo so' ghiuto.


Io apettavo te crescevo dint 'o sanghe
a musica vullente
te bruciavo a dinto e tenive amme
comm ultima speranza me sentivo 'n cuollo
dint a tutte 'e panne.

VITA MIA MO VOLO INZIEM A TE
'NGOPP O TIEMPO CA RESTA INT'A FACCIA
METTIMMECE A RIDERE
VITA MIA MO' CORRO 'NZIEME A TE
E CONTINUA STUSUONNO SCETATO
E IO SO N'OMM CHIU' LIBERO.

Lam Fa  Do  Sol  Lam  Fa Do  Sol

Sanremo 1999 - Marina Rei - Un inverno da baciare







Sanremo 1999  

Marina Rei - midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951





Il testo

E guardo il mare
e gli occhi cercano al di la’
di questo inverno da baciare
e ascolto il mare
e il canto dell’eternita’
tra le mie braccia va a morire
io sono qui
io sono qui
e adesso vieni vieni a prendermi
io sono qui e stringimi
vento sì gelido
non sogni piu’ non ami piu’
passano gli anni
e tu dove sei
io sono qui
a dirti che non ho piu’ paura
e guardo il mare
e vedo un uomo piangere
ha una ferita da leccare
e aspetto il mare
e gli occhi si addormentano
e sulla faccia ho ancora il sale
io sono qui
io sono qui
e adesso vieni
vieni a prendermi
io sono qui e stringimi
vento sì gelido
non sogni piu’ non ami piu’
passano gli anni
e tu dove sei
io sono qui a dirti che
non ho piu’ paura
Sono qui vieni a prendermi
Sono qui vieni a prendermi
Sono qui a dirti che
io non ho più paura
io sono qui
io sono qui
io sono qui
e adesso vieni
vieni a prendermi
io sono qui e stringimi
vento sì gelido
non sogni piu’ non ami piu’
passano gli anni
e tu dove sei
io sono qui a dirti che
non ho piu’ paura
Non ho piu’ paura

 accordi per chitarra 

Sim           Sol/Si        Mi4  Sol Sim
E guardo il mare……e gli occhi cerano al di la'
  Sol Mi4 Sol
di questo inverno da baciare
Sim    Sol Mi  Sol Sim
e ascolto il mare…e il canto dell'eternita'
 Sol  Mi4
tra le mie braccia va a morire.
Fa#7/4  Sol  La
IO SONO QUI….IO SONO QUI
       Sim
E ADESSO VIENI VIENI A PRENDERMI
 Sol  La  Sim
IO SONO QUI E STRINGIMI  VENTO SI E GELIDO
Sim/La  Sol  La
NON SOGNI PIU', NON AMI PIU'
  Sim
PASSANO GLI ANNI E TU DOVE SEI
  Sol La   Sim  La6
IO SONO QUI A DIRTI CHE NON HO PIU' PAURA

E guardo il mare e vedo un uomo piangere
e una ferita da leccare e aspetto il mare
e gli occhi si addormentano e sulla faccia ho ancora il sale.

IO SONO QUI….IO SONO QUI
E ADESSO VIENI VIENI A PRENDERMI
IO SONO QUI E STRINGIMI  VENTO SI E GELIDO
NON SOGNI PIU', NON AMI PIU'
PASSANO GLI ANNI E TU DOVE SEI
IO SONO QUI A DIRTI CHE NON HO PIU' PAURA
Fa# ]  Sol        Fa#   Sol
Sono qui vieni a prendermi……sono qui vieni a prendermi
Fa#  Sol    Sim  Sol La
sono qui a dirti che non ho paura…….io sono qui.

Strum:  Sim Sol La Sim Fa#7/4

Sol La  Sim
io io non ho piu' paura…..io io non ho piu' paura
Sol   Sim  La6
io io non ho piu' paura…..io io non ho piu' paura

IO SONO QUI….IO SONO QUI
E ADESSO VIENI VIENI A PRENDERMI
IO SONO QUI E STRINGIMI  VENTO SI E GELIDO
NON SOGNI PIU', NON AMI PIU'
PASSANO GLI ANNI E TU DOVE SEI
IO SONO QUI A DIRTI CHE NON HO PIU' PAURA

Sanremo 1999 - Al Bano Carrisi - Ancora in volo







Sanremo 1999  

Al Bano Carrisi - midi karaoke 

I vincitori del Festival dal 1951

 Sanremo 1999 - Al Bano Carrisi - Ancora in volo



Il testo

La strada bagnata di pioggia è una lama sottile
 che taglia la sera e la spegne senza fare rumore
 sul muro rimbalzano stanche le nostre parole
 non sanno il sole
 Nascosta nel buio riposa la malinconia
 la spalmo sul pane la mangio, è proprio la mia
 che strano sapore
 d'amore

 Immenso amore mio
 rinchiuso o in un pensiero
 come un gabbiano stanco
 io graffio ancora il cielo
 per non morire in volo
 forse domani mi sveglierò
 con il sorriso della quiete

 Avere bisogno di un piccolo stupido sogno
 da accendere quando fa freddo la sera d'inverno
 e bere in silenzio da solo un bicchiere di vino
 guardare lontano
 Chiamare un amico soltanto così per parlare
 cercando di non farsi male nel ricordare
 le nostre risate
 d'estate

 Immenso amore mio
 vissuto in un pensiero
 come un gabbiano stanco
 io graffio ancora il cielo
 per non morire in volo
 forse domani mi sveglierò
 con il sorriso della quiete

 forse domani mi sveglierò
 con il sorriso della quiete

 accordi per chitarra 

 Am
A strada bagnata di pioggia
              E/G#       F
è una lama sottile che taglia la sera
                         C
e la spegne senza fare rumore
    E
sul muro rimbalzano stanche 
           F    Am      Am/G              Fm       G
le nostre parole        non               sanno di sole.
   Am                              E/G#
Nascosta nel buio riposa la malinconia
     Am               A7/C#
la spalmo sul pane la mangio
             Dm
è proprio la mia
    Fm        C      G
che strano sapore d'amore.
 C       E7   F
Immenso amore mio
   D       F#7/A#      B
perduto in un pensiero      
  E                 A
come un gabbiano stanco 
   F         A7      Bb
io graffio ancora il cielo
    G      B7      C
per non morire in volo
        Am   D7       G
forse domani mi sveglierò
Em        G          D   G
con il sorriso della quiete.
 Am                                 E/G#
Avere bisogno di un piccolo stupido sogno
     F                                   C
da accendere quando fa freddo la sera d'inverno
  E
e bere in silenzio da solo
                 F
un bicchiere di vino.
Am Am/G   Fm     G
   Guradare lontano lontano
    Am
chiamare un amico
                    E/G#
soltanto così per parlare
   Am                     A7/C#
cercando di non farsi del male
         Dm      Fm       C     G
nel ricordare le nostre risate d'estate.
  C      E7   F
Immenso amore mio
   D       F#7/A#      B
perduto in un pensiero      
  E              A
come un gabbiano stanco
   F          A7     Bb
io graffio ancora il cielo
    G      B7     C
per non morire in volo
        Am   D7         G
forse domani mi sveglierò
Em       G           D   G B7 C Am D
col viso dolce della quiete        
Em      Am   D7        G
forse domani mi sveglierò
Em       G           D    G
col viso dolce della quiete.